Home
HomeRedazioneS.I.T.Archivio Newsletter NLArchivio S.I.T.PubblicitàLink utiliContatti
 
Notizie EditoriaNotizie Giurisprudenza e NormativaNotizie Radio e TVNotizie WebNotizie VarieRaccolta EditorialiSpeciali NL
Come  noto, attraverso la delibera in titolo l’Agcom ha provveduto alla realizzazione del Catasto Radio mediante l’inclusione degli impianti di radiodiffusione sonora analogica operanti in banda FM (87,5–108 MHz) all’interno della sezione speciale del Registro degli operatori di comunicazione, delle relative modifiche alla delibera n. 666/08/CONS del 26/11/2008 (abrogazione del c. 2 dell’art. 13 , del c. 3 dell’art. 21, dell’Allegato A ; riformulazione dell’art. 18 dell’All. A ; modifica del comma 1 dell’art. 21 dell’All. (...)
Telemec srl (avente sede in Parma) cede le seguenti autorizzazioni per fornitore di servizi di media audiovisivi con associati LCN.
Dagli ascolti di maggio il Biscione esce ferito nonostante la Champions e la Rai carica in vista dei risultati nel periodo degli europei; La 7 va bene in prima serata tallonando Rete 4 da vicino e Sky si mantiene stabile fra crescita di Tv8 e calo di Cielo. Exploit di Rai YoYo grazie alla rimozione degli spot.

Con sentenza depositata il 21/06/2016 in Segreteria, il TAR Lazio ha respinto il ricorso 10528/2003 e nel contempo accolto il ricorso 12364/2015 promosso da RAI WAY avverso l'Ordinanza del Sindaco del Comune di Rocca di Papa del 12/08/2003 che aveva ordinato la demolizione delle antenne di Monte Cavo Vetta e il verbale di accertamento 2236/2015 circa l'inottemperanza alla citata ordinanza di ingiunzione, sgombero e demolizione.

Raggiunge una conclusione la vicenda, almeno quella televisiva, di Agon Channel, che ha ufficializzato la vendita dell’autorizzazione connessa al logical channel number 33 a Scripps, gli americani già proprietari di Fine Living, trasmessa su lcn 49.
“Il digitale sta cambiando in profondità l’industria editoriale, ma non esistono soluzioni standard né business consolidati. Le culture sono diverse, le economie sono differenti. E i ricavi vengono ancora per il 90% dalla carta”.
Dal 20 giugno sul canale 66 nazionale del digitale terrestre è in onda One Talent Tv, iniziativa di Ciro Dammicco che fa parte del gruppo 1HeartNet, piattaforma multimediale che dà spazio a contenuti artistici inviati dagli utenti.
DAB+ o (DAB) Ip? Su questa domanda, dall’apparenza semplice ma che nasconde in realtà una questione molto complessa, si giocherà il futuro della radio, in termini distributivi (diverso è il fronte contenuti) tutto incentrato sulla scelta dello standard fra radio digitale e web radio che condurrà al tramonto (tra 10/15 anni) dell’FM.
Dal 2013 il Consiglio nazionale dell'Ordine dei Giornalisti ha prospettato un iter per l'accesso all’Elenco dei professionisti rivolto ai pubblicisti che esercitano l'attività giornalistica in maniera prevalente e sono titolari di rapporti di sistematica collaborazione (retribuita) con periodici e quotidiani stampati, audiovisivi, telematici e uffici stampa.
L’assemblea dei soci della San Marino Rtv, emittente pubblica sammarinese, ha proceduto alla ratifica delle nomine avvenute nei mesi scorsi ed eletto il Consiglio di amministrazione per il triennio 2016-2018.
Ha il via anche in Italia, dal 24 giugno, il rebranding del servizio SVOD di Sky che diventa Now Tv, come già fatto nel Regno Unito nel 2012. L’obiettivo è offrire un servizio meno caro, aumentare i contenuti e proporli tutti in HD.
Crescita a doppia cifra prevista per la chiusura del primo semestre 2016 della concessionaria di Viacom, in linea con l’andamento del settore e grazie anche al segmento kids rinforzatosi dopo l’uscita di scena della Rai.
La macchina da guerra commerciale di Mediaset, Publitalia '80,  conferma le sue performance, registrando, nei primi cinque mesi del 2016, un incremento del 4,4%, con una stima sul semestre di +4%.
Episodio x di una serie televisiva in onda negli Stati Uniti: in 35 giorni è stato visto da quasi 5 mln di persone, ma solo il 45% di queste lo ha seguito la sera della sua prima messa in onda in tv.
Il Ministero dello Sviluppo Economico ha concluso la procedura per la presentazione delle domande volte ad ottenere le misure economiche di natura compensativa per il rilascio volontario delle frequenze televisive interferenti ai sensi del DM del 17/04/2015, attuativo dell’art. 6, comma 9, del DL 145/2013, convertito dalla legge 9/2014, come modificata dall’articolo 1, comma 147, della legge 190/2014.
Attraverso la delibera 235/16/CONS l'Agcom ha disposto l'inclusione degli impianti di radiodiffusione sonora analogica operanti in banda FM (87,5–108 MHz) all’interno della sezione speciale del Registro degli Operatori di Comunicazione, apportando modifiche alla Delibera n. 666/08/CONS del 26/11/2008, recante regolamento per la tenuta del Registro degli Operatori di Comunicazione.
Sono 817 mila gli italiani che hanno dichiarato di non avere una tv entro la scadenza del 16 maggio e che non pagheranno il canone; Giacomelli parla di un ritorno alla normalità, mentre Altroconsumo porta il decreto attuativo al Tar.
"È vero ed emozionante il giudizio del presidente Pitruzzella sul Piano banda ultralarga come il processo di modernizzazione più importante nella storia del paese e assolutamente d'accordo con lui su una relazione molto profonda e sull'importanza dell'innovazione anche nelle telecomunicazioni: la presunta guerra tra Enel e Telecom é in realtá sana concorrenza.
Con lo sbarco in forze sul DTT in chiaro (dopo Cielo, Sky Tg 24 e Tv8), Sky ha deciso di potenziare la propria concessionaria di pubblicità, diversificando l'offerta pay satellitare da quella free del digitale terrestre.
In continua, anche se lenta, diminuzione il tempo dedicato alla tv classica, mentre aumenta del 7% il consumo non lineare fra il 2013 e il 2015. Gli investimenti degli stessi broadcaster si spostano in questa direzione e la partita sembra concentrarsi sempre più sui contenuti.
La redazione giornalistica di Radio Rai con un comunicato esprime "perplessità" per la scelta ricaduta su Carlo Conti e definisce "non meglio precisato" il ruolo che andrà a ricoprire come direttore artistico.
La stazione romana Radio Globo, superstation della famiglia italobrasiliana Benvenuti-Dantas ha dato vita a Beat Globo, una nuova stazione internazionale di musica dance-house, con sonorità deep, tecno, elettroniche ricevibile (per ora) soltanto ad Ibiza su Fm 94.400 MHz ed in webcasting. (R.R. per NL)

Una raccolta pubblicitaria da 30 mln che cambierà casa dal 2017 per via di decisioni dell’Antitrust; nel settore circola diversi nomi, da Cairo a Discovery, da Manzoni a Sky. Ma Mario Volanti resta abbottonato, non escludendo l’opzione di una concessionaria captive.
Il CDA Rai ha esaminato, pochi giorni fa, gli ascolti della stagione 2015/2016, che ha visto il gruppo di Viale Mazzini registrare nelle 24 ore uno share medio complessivo pari al 37,6%, con RaiUno al 17,7%, RaiDue al 6,7% e RaiTre al 6,8%.
Ottimo per il mercato pubblicitario il mese di aprile 2016, in particolare per la tv che, secondo idati mensili di Nielsen, è cresciuta del 10,3%, chiudendo il quadrimestre a +6,4%.
Continua il percorso di uniformazione delle trasmissioni radiotelevisive su piattaforme IP. Dopo la radio, di cui abbiamo parlato la scorsa settimana, diamo conto del nuovo standard HbbTV 2.0.1 basato su HTML5 per la tv interattiva, pubblicato da HD Forum (il collettore delle specifiche tecniche destinate ai costruttori di ricevitori tv per il mercato italiano) nella sua release 4.0.
Microsoft si appresta a comprare Linkedin. L'operazione è valutata in 26,2 miliardi di dollari. Lo riferisce il Wall Street Journal. L'accordo prevede che Microsoft paghi per il social media che mette in contatto professionisti 196 dollari ad azione.
Il consiglio federale ha rinnovato per altri 4 anni consecutivi (2017-2020) l'accordo di prestazioni inerente il mandato estero della SSR(la concessionaria tv pubblica).
Il Ministero dello Sviluppo Economico ha concluso la procedura per la presentazione delle domande volte ad ottenere le misure  economiche di natura compensativa per il rilascio volontario delle frequenze televisive interferenti ai sensi del D.M. 17/04/2015, attuativo dell’art. 6, comma 9, del D.L. 145/2013, convertito dalla L. 9/2014, come modificata dall’articolo 1, comma 147, della legge 190/2014 per la Regione Abruzzo.
L’Antitrust boccia l’accordo Vivendi – beIN Sports, uno dei punti cardine del piano di Bolloré per risollevare le sorti di Canal+; adesso restano poche strade da percorrere per arginare la frenetica perdita di abbonati, soprattutto tenendo conto dell’accordo saltato con Cattleya.
Rcs Mediagroup ha recentemente firmato un accordo di locazione con il gruppo Mediapro per una delle due frequenze di Veo Tv, che fa capo alla controllata spagnola Unidad Editorial.
Carlo Conti è il nuovo direttore artistico di Radio3 Rai. Sulla sua nomina ha commentato: "Tutto quello che sono riuscito a fare nella mia vita lo devo al mio primo amore, la radio.
Sulle frequenze tv da liberare per favrorire lo sviluppo della tecnologia LTE "Francia e Germania spingono per il 2020", rileva Antonello Giacomelli, sottosegretario allo Sviluppo economica con delega per le tlc.
Come noto, ai sensi del c. 1 dell’art. 1 della L. 62/2001, per “prodotto editoriale” si intende “il prodotto realizzato su supporto cartaceo, ivi compreso il libro, o su supporto informatico, destinato alla pubblicazione o, comunque, alla diffusione di informazioni presso il pubblico con ogni mezzo, anche elettronico, o attraverso la radiodiffusione sonora o televisiva, con esclusione dei prodotti discografici o cinematografici”.
Anche il numero di giornalisti assunti e gli ascolti Auditel tra i criteri dei punteggi per l’assegnazione dei fondi.
Approfondendo quanto scritto nell’articolo precedente, si può sintetizzare che il decreto legislativo in esame prevede la responsabilità dell’ente per i reati indicati in decreto e commessi nel suo interesse da persone che rivestono nell’ente funzioni di rappresentanza, di amministrazione o di direzione, come pure da persone sottoposte alla loro direzione o vigilanza.
Verizon, il gigante della banda larga e delle tlc Usa, punta dritto diritto verso Yahoo!. Sul piatto una succulente offerta da 3 mld di dollari per accaparrarsi le attività Internet del motore di ricerca.
Sono in vendita nella grande distribuzione elettronica i primi ricevitori economici per le trasmissioni radio IP. Diversi i modelli disponibili, sui quali primeggiano quelli dell'inglese Pure (foto), a prezzi anche sotto i 100 euro.
Alla fine è prevalsa la cautela e la stragrande maggioranza dei fornitori di contenuti nelle regioni interessate parteciperà al bando (che scade dopodomani) relativo alla procedura finalizzata alla formazione delle graduatorie regionali dei fornitori di servizi di media audiovisivi che saranno utilizzate per l’individuazione dei soggetti che hanno diritto di essere trasportati sulle frequenze coordinate assegnate agli operatori di rete in ambito locale nelle regioni Piemonte, Lombardia, Veneto, Friuli Venezia Giulia, Liguria, Toscana, Emilia Romagna, Marche, Abruzzo, Molise, Puglia, Campania, Basilicata, Calabria e Sardegna, in attuazione dell’art.6, commi 9-ter e 9-quater del suddetto decreto.
Scade dopodomani il termine per la presentazione delle domande per la partecipazione al bando per le graduatorie degli operatori di rete locale relativamente alle nuove frequenze coordinate attribuite all’Italia, cioè non interferenti con i paesi confinanti.
L’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato sostiene la necessità di una riforma che interrompa il monopolio della SIAE nel mercato della gestione dei diritti d’autore in quanto lesivo sia della libertà di iniziativa economica che di quella decisionale degli autori.
Andrea Pucci lascia la vicedirezione del Tg5 e da lunedì 11 luglio 2016 sarà il nuovo direttore dell'agenzia "News Mediaset", che fornisce servizi giornalistici e inchieste a tutte le testate del gruppo Mediaset.
Sembra proprio che l’operatore di telecomunicazioni Vodafone sia pronto a lanciare, nel giro di qualche settimana, la sua Vodafone Tv, un servizio di televisione via internet per “cambiare il modo di guardare la TV”.
Attraverso la delibera 110/16/CONS, online dal 31/05/2016, l’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni ha introdotto la modifica e l’integrazione al regolamento recante la disciplina dei procedimenti in materia di autorizzazione ai trasferimenti di proprietà, delle società radiotelevisive e dei procedimenti di cui all’articolo 43 del decreto legislativo n. 177/2005, di cui alla delibera n. 368/14/CONS.
Via libera al primo bando per la realizzazione della rete nelle aree bianche, quelle cioè a fallimento di mercato: con la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale possono partire le procedure per gli interventi nelle prime sei regioni (Abruzzo, Molise, Emilia Romagna, Lombardia, Toscana e Veneto) con le quali si sono chiusi specifici accordi di programma e relative convenzioni operative per l’utilizzo dei fondi FESR e FEASR. Entro l’estate partiranno i bandi per tutte le altre regioni.
Dal 1° giugno 2016, è operativo il nuovo Regolamento per la Formazione professionale continua (FPC) dei giornalisti italiani. Il testo (atteso e annunciato nei giorni scorsi) è stato pubblicato nel Bollettino Ufficiale del Ministero della Giustizia n. 10 del 31 maggio 2016.
Un'altra antica radio locale, Radio Enea Sound (Lavinio - Anzio, Roma) ha concluso la propria esperienza in FM, cedendo la frequenza (96.200 MHz) ad una stazione nazionale (RMC, in forte espansione dovunque).
L’Europa si direziona verso la concessione di maggiore libertà alle televisioni sugli spot: un limite giornaliero andrà a sostituire i limiti orari a condizione di non applicare eccessive interruzioni su film e news.
Nell'ambito dell'iniziativa "I luoghi del cuore" del FAI è stato inserito il centro onde medie di Siziano (Milano), col fine di attirare l'attenzione su un sito tecnologico che rischia di finire come il quello di Budrio (BO), quando potrebbe invece essere valorizzato come "museo vivo della radio".
Resi noto i dati dell’Osservatorio Fcp-Assoradio (Fcp-Federazione Concessionarie Pubblicità) relativi al fatturato pubblicitario del mese di aprile 2016.
Vale la pena, di tanto in tanto, verificare quelle leggi che pur implicando per le Imprese, in caso di non rispetto, significativi impatti economici, apparentemente agli imprenditori non sembrano potersi applicare alle loro aziende, sia per le ridotte dimensioni sia per altri motivi sempre riconducibili ad una presunta impossibilità del verificarsi di comportamenti del tipo previsto dalla legge.
Per Global Web Index uno spettatore su tre guarderà le partite del campionato europeo di calcio, che si giocherà in Francia dal 10 giugno al 10 luglio, attraverso lo streaming online.
Telecom Italia cambia improvvisamente parere e si dice pronta all’asta per la banda 700 MHz anche prima del 2020, in controtendenza con gli altri operatori telco.
Tra le fila di articoli e approfondimenti che puntualmente costellano il mondo dell’informazione, cattura senz’altro attenzione la mini riflessione concessa oggi da Carlo Freccero a Il Tempo.