Home
HomeRedazioneS.I.T.Archivio Newsletter NLArchivio S.I.T.PubblicitàLink utiliContatti
 
Notizie EditoriaNotizie Giurisprudenza e NormativaNotizie Radio e TVNotizie WebNotizie VarieRaccolta EditorialiSpeciali NL
Amazon acquisisce LoveFilm.com. Accordo stimato in 235 milioni di euro
Amazon prosegue l’espansione della sua piattaforma nel segmento del commercio elettronico. Questa volta guarda il Vecchio Continente e mette le mani su uno dei prodotti più interessanti a livello europeo per quanto riguarda il noleggio e vendita di film.
LoveFilm.com è un portale britannico per il movie rental, una sorta di alter ego dello statunitense Netflix: è possibile noleggiare pellicole in dvd (anche in formato Blu-Ray), noleggiare film dal web per la visione in differita o in diretta per mezzo di un qualunque televisore connesso ad internet o con la consolle di videogiochi Sony Playstation 3. Contiene oltre 70mila titoli e si presenta come uno dei migliori prodotti per la veicolazione di film in Europa. Non a caso ci ha messo le mani Jeff Bezos, che con un accordo stimato in 235milioni di euro (la cifra effettiva non è stata resa nota), si è impossessato del portale, ampliando così le potenzialità del suo megastore online anche nel nostro continente. L’acquisizione di portali simili fuori dai confini degli States sta diventando un’abitudine per i player più grossi nel settore dell’e-commerce. L’obiettivo è naturalmente quello di non lasciarsi sfuggire alcuna opportunità di entrare nei mercati esteri. (M.M. per NL)
25/01/2011 11:12
 
NOTIZIE CORRELATE
Arriva sul mercato digitale Amazon Chime, il nuovo prodotto di videoconferenza per lavoratori lanciato dal gigante dell’e-commerce.
La società britannica di innovazione tecnologica Inrix ha dichiarato, tramite il suo sito (www. inrix.com), che Alexa, il dispositivo di riconoscimento vocale di Amazon, sarà presto reso disponibile all’interno degli autoveicoli.
I giganti dello streaming on demand puntano ad aumentare le produzioni originali, una scelta che fino ad oggi si è rivelata vincente dal punto di vista commerciale.
Debutta Prime Video anche in Italia: il servizio SVOD di Amazon ha, per la precisione, debuttato contemporaneamente in 200 paesi, fra i quali rientra anche la Penisola.
Con l’arrivo di settembre, Amazon è pronta a lanciare un nuovo servizio di musica in streaming da ascoltare senza limiti e senza pubblicità, sul modello dei collaudatissimi Spotify e Apple Music, per citare i due maggiori concorrenti.