Home
HomeRedazioneS.I.T.Archivio Newsletter NLArchivio S.I.T.PubblicitàLink utiliContatti
 
Notizie EditoriaNotizie Giurisprudenza e NormativaNotizie Radio e TVNotizie WebNotizie VarieRaccolta EditorialiSpeciali NL
Debutta domani Premium Net-Tv, la risposta di Mediaset all’on demand di Sky
L’avevamo annunciato e partirà domani, 23 febbraio, la nuova avventura di Mediaset nella tv on demand, dopo lo sfortunato esordio di Premium On Demand, lanciato nel novembre 2009.
Allora l’inadeguatezza tecnologica e la mancanza di preparazione da parte del pubblico avevano fatto sì che il servizio non decollasse. Ma, ora, lo abbiamo visto nelle ultime settimane, in epoca digitale, la battaglia tra i due grandi network Sky e Mediaset si combatte anche, e soprattutto, su questo terreno. Ieri avevamo pubblicato due articoli sul nuovo servizio di Sky (che ha recentemente stretto un accordo con Fastweb per sfruttarne la banda larga), anticipando che oggi si sarebbe tenuta la conferenza stampa in cui i vertici del Biscione avrebbero annunciato, a Milano, la nuova offerta di Mediaset. Così è stato. Mediaset Net-Tv darà accesso a un database di film, serie tv, partite di calcio, contenuti dell’ultima settimana di programmazione in chiaro e a pagamento della tv di Cologno Monzese, oltre alla possibilità di noleggiare tutte le ultime uscite cinematografiche della Warner Bros, Universal, Medusa e 01 Distribution: in tutto oltre duecento film, aggiornati quotidianamente. I contenuti saranno fruibili in tv, con un decoder digitale abilitato con il bollino Gold, e sul pc, con connessione Adsl a banda larga. Entrambe le piattaforme supporteranno l’HD. “Dopo il successo di Premium On Demand (non proprio un grande successo, ndr), - ha esordito Piersilvio Berlusconi, nel corso della conferenza stampa - abbiamo deciso di offrire al pubblico televisivo un servizio che per livello tecnologico, facilità d'uso, qualità e freschezza di contenuti rappresenta un'innovazione senza precedenti. Mediaset, - ha continuato - leader nella free tv e nella pay tv digitale terrestre, con Premium Net Tv lancia per prima in Italia con spirito imprenditoriale la tv del futuro, la vera tv su misura per i desideri di ogni telespettatore. L’unica che dà libertà totale”. La caccia al nuovo fruitore della tv on demand è partita anche in Italia. (L.B. per NL)
 
22/02/2011 16:24
 
NOTIZIE CORRELATE
Il Tar del Lazio (sent. n. 03747/2017) ha confermato la sanzione di 200.000 euro comminata da AgCom a Sky Italia con un provvedimento risalente al 2008.
A+E television networks, emittente televisiva via cavo e satellitare statunitense, è un brand sicuramente ancor poco conosciuto in Italia.
Lo scorso 15 Marzo, durante la Conferenza stampa di Radiomediaset, il Ceo Paolo Salvaderi ha illustrato i risultati operativi del gruppo, mentre Pier Silvio Berlusconi – alla conclusione dell’incontro con i giornalisti - ha offerto spunti collaterali sulle vicende Mediaset: il contenzioso con Vivendi, l’acquisto del logical channel number 20 (argomenti già approfonditi in precedenti articoli), l’intoppo nei rapporti col giornalista Giuseppe Cruciani e l’affare Ei towers-RaiWay.
Si delineano i contorni dell'operazione Mediaset-Retecapri con la quale il Biscione ha acquisito il canale 20 del digitale terrestre televisivo.
Si è svolta oggi nella hall del palazzo di Largo Donegani 1 la conferenza stampa di RadioMediaset in cui sono stati presentati i risultati ottenuti nell’ultimo anno di attività del polo che comprende le emittenti di proprietà Radio 105, Virgin Radio (entrambe ex Finelco), R101 e la partnership con Radio Monte Carlo (che rimane di proprietà della famiglia Hazan, precedente editore delle radio Finelco).