Home
HomeRedazioneS.I.T.Archivio Newsletter NLArchivio S.I.T.PubblicitàLink utiliContatti
 
Notizie EditoriaNotizie Giurisprudenza e NormativaNotizie Radio e TVNotizie WebNotizie VarieRaccolta EditorialiSpeciali NL
Digitale terrestre: domani inizia lo switch-off nel Trentino Alto Adige. Si spera che vada meglio che in Piemonte
Domani, 15 ottobre, il Trentino passa al digitale. E' il quarto switch-off italiano, dopo la Sardegna, la Val d'Aosta ed il Piemonte occidentale.
E si spera che le cose vadano meglio che in questo ultimo caso. L'esperienza piemontese ha infatti insegnato (o dovrebbe asser insegnato) a non cantar vittoria troppo presto, come avevano fatto i portavoce del MSE-Com. L'area tecnica 1 è stata ed è ancora un inferno per i centri minori, allo stato in gran parte parzialmente o addirittura completamente oscurati, con una scia interminabile di polemiche. Ora si spera che in Trentino i guai delle province di Cuneo e Torino non si ripetano (tanto che, questa volta, è stata prestata particolare attenzione alla problematica degli impianti ex art. 30 D. Lgs 177/2005). Nel merito di questa migrazione, saranno le valli Giudicarie ad aprire il processo di transizione dal sistema televisivo analogico che si concluderà due settimane più tardi, il giorno 27 ottobre, con la città di Trento. Complessivamente sono 9 le aree che una dopo l'altra vedranno spegnersi la televisione analogica e contemporaneamente accendersi la televisione digitale. Tutti con le dita incrociate, quindi.
14/10/2009 00:00
 
NOTIZIE CORRELATE
Si delineano i contorni dell'operazione Mediaset-Retecapri con la quale il Biscione ha acquisito il canale 20 del digitale terrestre televisivo.
Seguendo un trend ormai consolidato che vede l'integrazione delle piattaforme distributive dei contenuti radiofonici anche sui device tv (smart e DTT) in considerazione che la maggioranza degli utenti non dispone più di apparati riceventi FM casalinghi (sicché la fruizione domestica del medium può avere luogo solo attraverso tv, pc o smartphone), Radio Sportiva sbarca sul digitale televisivo terrestre.
Sony approda sulla tv italiana free to air: è recente l’annuncio, infatti, del raggiungimento di un accordo con la TBS di Costantino Federico per la cessione degli lcn 45 e 55, qui quali probabilmente andranno Axn ed Axn Sci-Fi.
Secondo quanto riportato dal Sole24ore, Viacom Networks sarebbe intenzionata a riportare Mtv sul digitale terrestre. Il canale prescelto dovrebbe essere il numero 49, ora di proprietà del gruppo americano Scripps Networks, il quale intenderebbe spostare il proprio business sul LCN 33 (rilevato la scorsa estate dalla sfortunata Agon Channel).
Nessun cambio di orientamento della DGSCERP del Ministero dello Sviluppo Economico a riguardo dell’affitto di ramo d’azienda di un'autorizzazione di fornitura di servizi di media audiovisivi con annesso logical channel number (LCN).