Home
HomeRedazioneS.I.T.Archivio Newsletter NLArchivio S.I.T.PubblicitàLink utiliContatti
 
Notizie EditoriaNotizie Giurisprudenza e NormativaNotizie Radio e TVNotizie WebNotizie VarieRaccolta EditorialiSpeciali NL
DTT. Arriva Gazzetta Tv by RCS. Concessionaria in pole: PRS
 
Rumors sull’affidamento della raccolta pubblicitaria di Gazzetta Tv, poco noto progetto televisivo di Rcs MediaGroup che dovrebbe debuttare il 26/02 sul DTT, alla concessionaria PRS di Alfredo Bernardini de Pace.
La concessionaria, impegnata negli ultimi mesi nel lancio di iniziative editoriali radiotelevisive proprie (Radio Novella 2000) o conto terzi (Agcon Channel), dovrebbe così arricchire il proprio portafoglio con un altro mezzo, sulle cui potenzialità vi sono non pochi punti di domanda. Del resto, appare curiosa, se non indecifrabile, la tattica del gruppo Rcs che, da una parte, punta al disimpegno da attività radiofoniche considerate altamente strategiche, collocando sul mercato le quote possedute in Finelco (Radio 105, RMC e Virgin Radio) e, dall'altra, investe in un progetto economicamente molto impegnativo quale Gazzetta Tv in un segmento fortemente congestionato. (M.L. per NL)
 
28/01/2015 09:24
 
NOTIZIE CORRELATE
Più di 100 mln di perdita in meno rispetto all’anno scorso e al contempo più di 100 mln in meno di debiti, nonostante i ricavi siano ancora in calo.
Primi risultati positivi derivanti dal cambio di gestione all’interno del gruppo editoriale RCS - Corriere della Sera, con una riduzione delle perdite del gruppo dovuta principalmente ai tagli sulle spese e al buon risultato del segmento sportivo, trainato dagli eventi del 2016.
Questa mattina Urbano Cairo ha annunciato il controllo di fatto su Rcs con il 48,8% del capitale sociale che potrebbe aumentare fino al 60%. Previsto nuovo cda e nuovi progetti sul piano editoriale.
Sembra quasi ciò che dovrebbe essere il servizio pubblico televisivo: quasi tutti i contenuti autoprodotti e molta più informazione delle altre reti; rimane però la necessità di allargare il target di riferimento per attirare investitori pubblicitari. In arrivo programmi di Scanzi e, forse, anche di Travaglio; con il nuovo anno lo spostamento sul nuovo multiplex.
E’ partita quella che potrebbe essere la settimana più lunga per Rcs Mediagroup. La contesa, a suon di offerte e contro-offerte, per il controllo del gruppo che edita il Corriere della Sera e la Gazzetta dello Sport è arrivata agli sgoccioli.