Home
HomeRedazioneS.I.T.Archivio Newsletter NLArchivio S.I.T.PubblicitàLink utiliContatti
 
Notizie EditoriaNotizie Giurisprudenza e NormativaNotizie Radio e TVNotizie WebNotizie VarieRaccolta EditorialiSpeciali NL
DTT, dividendo interno, Zanonato (MSE-Com): asta con offerte economiche a rilanci competitivi
 
L'asta per l'assegnazione del dividendo interno del digitale tv terrestre avrà luogo con la formula dei rilanci competitivi. La dichiarazione è del ministro dello Sviluppo economico, Flavio Zanonato, ed è stata resa nel corso di un'audizione alla Camera.
"Al fine di assicurare l'uso efficiente e la valorizzazione economica dello spettro radio, nonché per aprire il mercato di radiodiffusione televisiva terrestre in tecnica digitale a soggetti nuovi entranti - ha spiegato Zanonato - assegneremo nuovi diritti d'uso per frequenze televisive nazionali tramite un'asta con offerte economiche a rilanci competitivi". Come più volte rappresentato su queste pagine, permangono forti dubbi sul successo dell'assegnazione, posta la qualità non eccelsa delle frequenze residuate dalla cernita effettuata da Agcom, che ha sottratto i canali migliori da destinare alla risoluzione delle problematiche interferenziale figlie della cattiva attuazione della pianificazione delle frequenze adottata per la transizione integrale alla tecnologia digitale terrestre della televisione italiana. Allo stato, il bando deciso dall'ex ministro allo Sviluppo economico Corrado Passera non è ancora stato emesso. (M.L. per NL) 
 
06/06/2013 09:10
 
NOTIZIE CORRELATE
Si delineano i contorni dell'operazione Mediaset-Retecapri con la quale il Biscione ha acquisito il canale 20 del digitale terrestre televisivo.
Seguendo un trend ormai consolidato che vede l'integrazione delle piattaforme distributive dei contenuti radiofonici anche sui device tv (smart e DTT) in considerazione che la maggioranza degli utenti non dispone più di apparati riceventi FM casalinghi (sicché la fruizione domestica del medium può avere luogo solo attraverso tv, pc o smartphone), Radio Sportiva sbarca sul digitale televisivo terrestre.
“Il ministero dello Sviluppo Economico assegna alla concessionaria la capacità trasmissiva necessaria”: questo è quanto si legge, secondo Repubblica, all’articolo 7 della bozza di provvedimento in studio al Consiglio dei Ministri per la concessione del servizio pubblico alla RAI.
Il Ministero dello Sviluppo Economico ha prorogato oggi di 7 giorni il termine per la presentazione delle istanze di partecipazione alla procedura di selezione comparativa per l’assegnazione di 86 frequenze asincrone in onde medie, originariamente collocato al 15/03/2017.
Sony approda sulla tv italiana free to air: è recente l’annuncio, infatti, del raggiungimento di un accordo con la TBS di Costantino Federico per la cessione degli lcn 45 e 55, qui quali probabilmente andranno Axn ed Axn Sci-Fi.