Home
HomeRedazioneS.I.T.Archivio Newsletter NLArchivio S.I.T.PubblicitàLink utiliContatti
 
Notizie EditoriaNotizie Giurisprudenza e NormativaNotizie Radio e TVNotizie WebNotizie VarieRaccolta EditorialiSpeciali NL
DTT. Mediaset: possibile closing per l'LCN 20

Andrà a Mediaset il canale 20, fino ad oggi in mano a Retecapri e che, come già segnalato nelle scorse settimane su questo periodico, era prossimo ad una vendita verso non meglio identificati acquirenti.
La coda del Biscione aveva già fatto capolino un paio di volte nelle discussioni riguardanti le sorti dell’lcn 20 e, dopo la vendita del 45 e del 55 a Sony, pare che il canale con la numerazione più bassa si trasferirà proprio a Cologno. Secondo le prime indiscrezioni, la nuova rete dovrebbe entrare nel portafoglio di Mediaset per una cifra che si aggirerebbe intorno ai 10 milioni (quindi ad un prezzo inferiore a quello che si ritiene sia quello di mercato) ma, soprattutto, potrebbe ospitare un canale che oggi fa parte dell’offerta Premium, forse per promuoverne i contenuti o, ancora, per iniziare quello smantellamento della pay tv che si fa sempre più probabile dopo la decisione di rinunciare al calcio e di permettere ad altri operatori di accedere al palinsesto; il più chiacchierato dei possibili canali prossimi al debutto sul ventesimo canale, pare sia Premium Action. Al canale 20 si erano interessato, negli scorsi mesi, anche il Gruppo Cairo, per una probabile rete collegata al Corriere della Sera. ( E.V. per NL)

10/03/2017 13:05
 
NOTIZIE CORRELATE
Lo scorso 15 Marzo, durante la Conferenza stampa di Radiomediaset, il Ceo Paolo Salvaderi ha illustrato i risultati operativi del gruppo, mentre Pier Silvio Berlusconi – alla conclusione dell’incontro con i giornalisti - ha offerto spunti collaterali sulle vicende Mediaset: il contenzioso con Vivendi, l’acquisto del logical channel number 20 (argomenti già approfonditi in precedenti articoli), l’intoppo nei rapporti col giornalista Giuseppe Cruciani e l’affare Ei towers-RaiWay.
Si delineano i contorni dell'operazione Mediaset-Retecapri con la quale il Biscione ha acquisito il canale 20 del digitale terrestre televisivo.
Si è svolta oggi nella hall del palazzo di Largo Donegani 1 la conferenza stampa di RadioMediaset in cui sono stati presentati i risultati ottenuti nell’ultimo anno di attività del polo che comprende le emittenti di proprietà Radio 105, Virgin Radio (entrambe ex Finelco), R101 e la partnership con Radio Monte Carlo (che rimane di proprietà della famiglia Hazan, precedente editore delle radio Finelco).
Periodo nero per la media company francese Vivendi, sia dal punto di vista economico che da quello legale: il bilancio dello scorso anno non è andato affatto bene e, all’orizzonte, si profila la spinosa questione giuridica legata all’affaire Mediaset.
Non si placano gli animi dei giornalisti romani dipendenti di Mediaset, preoccupati per un ridimensionamento della sede del Tg5. Solo pochi giorni fa l’incontro tra i vertici del Biscione e i sindacati del settore sembrava aver fugato dubbi e timori circa un intervento sulla sede capitolina.