Home
HomeRedazioneS.I.T.Archivio Newsletter NLArchivio S.I.T.PubblicitàLink utiliContatti
 
Notizie EditoriaNotizie Giurisprudenza e NormativaNotizie Radio e TVNotizie WebNotizie VarieRaccolta EditorialiSpeciali NL
DTT. ReteCapri (LCN 20) chiede il concordato preventivo

Il network del Sud, rete televisiva nazionale con sede nella famosa isola campana, naviga in bruttissime acque. Non è la prima volta che l'antica creatura di Costantino Federico (la fondazione risale alla prima metà degli anni '80, quale spin-off della ancora più remota Telecapri) se la vede male, ma questa volta potrebbe anche essere l'ultima.
A fronte di un'insostenibile posizione debitoria con il Fisco, per oltre 12 mln di euro, la società proprietaria, la Television Broadcasting System, ha richiesto al Tribunale di Napoli l’ammissione al concordato preventivo in continuità, come riportato da “Milano Finanza”. Oltre a un debito con l'erario, hanno contribuito a rendere difficile la situazione del network anche lo share basso (0,04%) e un passivo complessivo di circa 20mln. Per questo l’obiettivo dell’editore è quello di cedere alcuni asset (in primis l'appetibile logical channel number 20) per ripagare i debiti. (E.G. per NL)

18/12/2015 05:55
 
NOTIZIE CORRELATE
Si delineano i contorni dell'operazione Mediaset-Retecapri con la quale il Biscione ha acquisito il canale 20 del digitale terrestre televisivo.
Seguendo un trend ormai consolidato che vede l'integrazione delle piattaforme distributive dei contenuti radiofonici anche sui device tv (smart e DTT) in considerazione che la maggioranza degli utenti non dispone più di apparati riceventi FM casalinghi (sicché la fruizione domestica del medium può avere luogo solo attraverso tv, pc o smartphone), Radio Sportiva sbarca sul digitale televisivo terrestre.
Andrà a Mediaset il canale 20, fino ad oggi in mano a Retecapri e che, come già segnalato nelle scorse settimane su questo periodico, era prossimo ad una vendita verso non meglio identificati acquirenti.
Sony approda sulla tv italiana free to air: è recente l’annuncio, infatti, del raggiungimento di un accordo con la TBS di Costantino Federico per la cessione degli lcn 45 e 55, qui quali probabilmente andranno Axn ed Axn Sci-Fi.
Secondo quanto riportato dal Sole24ore, Viacom Networks sarebbe intenzionata a riportare Mtv sul digitale terrestre. Il canale prescelto dovrebbe essere il numero 49, ora di proprietà del gruppo americano Scripps Networks, il quale intenderebbe spostare il proprio business sul LCN 33 (rilevato la scorsa estate dalla sfortunata Agon Channel).