Home
HomeRedazioneS.I.T.Archivio Newsletter NLArchivio S.I.T.PubblicitàLink utiliContatti
 
Notizie EditoriaNotizie Giurisprudenza e NormativaNotizie Radio e TVNotizie WebNotizie VarieRaccolta EditorialiSpeciali NL
Elettrosmog, Abruzzo. Antenne San Silvestro (Pescara): al via sciopero sete mamme
Riprende da domani lo sciopero della sete dei cittadini di San Silvestro Colle, a Pescara, contro l'illegale permanenza degli impianti televisivi nella loro zona. A portarlo avanti saranno due mamme. Lo rende noto l'associazione 'No elettrosmog'.
''Gli abitanti di San Silvestro Colle - dice l'associazione - hanno scoperto che vi e' anche un Radar Militare. Lotteranno anche per questo, per avere informazioni: qui non vi sono militari a difesa dell'impianto, non e' su un'area militare. Dunque perche' e' qui a 30 metri da case con bambini?''. (ANSA)
16/05/2012 17:56
 
NOTIZIE CORRELATE
Molise Tv "Gruppo Italmedia" ha acquisito Trsp - Tele Radio San Pietro di Vasto, emittente televisiva a carattere religioso visibile sul ddt in Abruzzo Molise Campania e Puglia.
Continua la pubblicazione da parte del Ministero dello Sviluppo Economico delle graduatorie regionali e degli aggiornamenti relativi ai fornitori di servizi di media audiovisivi, per il servizio televisivo digitale terrestre, oggetto dal Bando del 02/05/2016.
Continua la pubblicazione da parte del Ministero dello Sviluppo Economico delle graduatorie regionali e degli aggiornamenti relativi ai fornitori di servizi di media audiovisivi, per il servizio televisivo digitale terrestre, oggetto dal Bando del 02/05/2016.
Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 252 del 27/10/2016 il decreto del 05/10/2016 del Ministero dell’Ambiente e della tutela del territorio e del mare recante l’approvazione delle “linee Guida sui valori di assorbimento del campo elettromagnetico da parte delle strutture degli edifici”.
Continua la pubblicazione da parte del Ministero dello Sviluppo Economico delle graduatorie per il rilascio dei diritti d’uso di frequenze attribuite a livello internazionale all’Italia -  c.d. frequenze coordinate -  non assegnate ad operatori di rete nazionali per il servizio televisivo digitale terrestre, a conclusione delle procedure  avviate con i bandi pubblicati il 02/05/2016.