Home
HomeRedazioneS.I.T.Archivio Newsletter NLArchivio S.I.T.PubblicitàLink utiliContatti
 
Notizie EditoriaNotizie Giurisprudenza e NormativaNotizie Radio e TVNotizie WebNotizie VarieRaccolta EditorialiSpeciali NL
Il Gran Premio Tv da Rapallo a Desenzano
Confermato lo svolgimento in ottobre della nuova manifestazione sulle Tv locali, ma dalla riviera ligure ci si sposta sul Lago di Garda.

da www.millecanali.it
http://www.millecanali.it/mc/newseventi/news/dettaglio/index.asp?id=19895

Il Gran Premio Tv da Rapallo a Desenzano

Confermato lo svolgimento in ottobre della nuova manifestazione sulle Tv locali, ma dalla riviera ligure ci si sposta sul Lago di Garda.

Si svolgerà nella seconda settimana di ottobre e precisamente il 13 e 14 ottobre 2006 a Desenzano Del Garda, in provincia di Brescia, la prima edizione del Gran Premio Tv, un festival (ne abbiamo già parlato nei mesi scorsi) che sarà interamente dedicato al mondo delle Televisioni locali, alla Tv satellitare e digitale e alle nuove forme di comunicazione televisiva.

Questa iniziativa - cui Millecanali collabora con convinzione - doveva svolgersi a Rapallo ma alcune “incomprensioni estive” fra gli organizzatori e il Comune hanno portato ad un repentino spostamento nella località sul lago di Garda. L’iniziativa è promossa dalla Città di Desenzano del Garda e ha il patrocinio del Ministero alle Comunicazioni.

Qual è l’obiettivo di questa manifestazione? A trent’anni dalla nascita delle prime emittenti locali ed in considerazione dei nuovi assetti che si stanno delineando nel panorama televisivo nazionale Gran Premio Tv vuole diventare negli anni un punto di riferimento per gli operatori del settore, un luogo di scambio di idee ed esperienze, costruendo un appuntamento fisso che sia sempre più vicino al mondo delle Televisioni regionali.

Non esiste infatti sul territorio italiano un evento, strutturato come il Gran Premio Tv, che da un lato valorizzi il patrimonio costituito dall’esperienza e dalla professionalità di quanti lavorano nel mondo dell’emittenza privata locale, insostituibile presenza sul territorio, e dall’altro affronti i fenomeni connessi allo sviluppo della Tv satellitare, del digitale terrestre e delle “nuove Tv” che sfruttano le potenzialità, tutte da scoprire del web, della telefonia, dell’interattività.

Gran Premio Tv sarà quindi articolato in due segmenti di lavoro. Il primo sarà un vero e proprio “Oscar delle Tv locali” e cioè una serie di premi e riconoscimenti suddivisi per generi di trasmissione (ad esempio informazione, talk show, intrattenimento, programmi sportivi, ecc). Il secondo sarà un laboratorio sulle nuove forme della comunicazione televisiva che cambieranno il nostro futuro, sia di fruitori che di operatori del mezzo televisivo.

A Grann Premio Tv saranno invitati tutti coloro che operano e lavorano nel mondo delle televisioni e della comunicazione televisiva, sia nella parte artistico-progettuale che in quella produttiva e di edizione, così come della raccolta pubblicitaria, Istituzioni, Associazioni di Categoria, giornalisti e studiosi e quanti nei vari settori compongono la galassia delle Televisioni Locali, al fine di garantire la massima partecipazione all’evento e la sua aderenza al mondo delle Tv.

La Presidenza della Giuria è stata affidata al critico Claudio G. Fava. La direzione ed il progetto sono di Bruno Paolo Astori. Direttore artistico è il regista Riccardo Recchia, mentre per la nuova medialità collabora con il festival il regista e autore Andrea Soldani.

18/09/2006 07:00