Home
HomeRedazioneS.I.T.Archivio Newsletter NLArchivio S.I.T.PubblicitàLink utiliContatti
 
Notizie EditoriaNotizie Giurisprudenza e NormativaNotizie Radio e TVNotizie WebNotizie VarieRaccolta EditorialiSpeciali NL
Imprese e burocrazia. Sesto Rapporto Nazionale - 2011. Come le piccole e micro imprese giudicano la pubblica amministrazione
Il Sesto Rapporto sulla soddisfazione delle Piccole e Micro Imprese nei confronti della Pubblica Amministrazione, realizzato da Promo P.A. Fondazione, è un'indagine nazionale focalizzata sulle imprese fino a 50 dipendenti.
Il lavoro si caratterizza per un'attenzione specifica al sistema delle Micro e Piccole imprese italiane (P.M.I.C.), facendosi interprete delle esigenze di un mondo fino a qualche anno fa "invisibile" e scarsamente valorizzato dalle istituzioni politiche ed economiche del Paese. La ricerca fornisce una stima dei costi legati agli adempimenti burocratici e si avvale a questo scopo di serie storiche significative, che consentono una lettura diacronica dei fenomeni presi in esame. Il volume presenta un "indice di gradimento" espresso dai Piccoli sulle performances della PA e sui recenti interventi di semplificazione posti in atto dalle amministrazioni centrali e periferiche. Su questo tema, l'indagine mette chiaramente in evidenza che, nei contatti con la Pubblica Amministrazione, le imprese giudicano essenziale il ruolo delle Camere di Commercio. Quest'anno particolare attenzione viene poi rivolta alle imprese che lavorano con il mercato pubblico e un focus di analisi specifico è dedicato al tema della semplificazione degli appalti. Viene infine riproposta l'analisi del tema cruciale "dei ritardati pagamenti" della PA, che si aggiungono ai costi complessivi sostenuti per la burocrazia. Il campione di indagine è composto da 1.872 imprese, grazie al sovracampionamento delle Regioni Lombardia e Veneto e ad una più ampia analisi del tema crediti. La tecnica di campionamento è stata costruita assicurando la rappresentatività per ambito territoriale, classi di addetti e macrosettore di attività. Curato da Annalisa Giachi (ricercatrice sui temi dello sviluppo economico locale, dell'innovazione e della governance delle organizzazioni pubbliche e private e dal 2010 responsabile Ricerche di Promo P.A. Fondazione), il volume è edito da Franco Angeli (www.francoangeli.it) ed è in vendita ad euro 19,00. (M.L. per NL)
 
 
16/01/2012 09:07
 
NOTIZIE CORRELATE
Come reso noto in precedenza, dal 23/12/2016 sono entrate in vigore le nuove norme sull'accesso generalizzato, il cd FOIA ai sensi del quale chiunque ha diritto di accedere ai dati e ai documenti detenuti dalle pubbliche amministrazioni, ulteriori rispetto a quelli già oggetto di pubblicazione obbligatoria senza necessità di fornire una motivazione.
L'Autorità Nazionale Anticorruzione ha pubblicato la Determinazione n. 1310 del 28/12/2016 contenente le Prime linee guida recanti indicazioni sull’attuazione degli obblighi di pubblicità, trasparenza e diffusione di informazioni contenute nel d.lgs. 33/2013 come modificato dal decreto legislativo n. 97/2016.
Scritto a quattro mani da Stefano Ambrosini, professore di Diritto commerciale e da Alberto Tron, dottore commercialista, il volume va a scandagliare in maniera approfondita i profili giuridici e aziendalistici delle analisi richieste a chi predispone i piani di ristrutturazione delle imprese e a chi è chiamato ad verificarne in maniera corretta la fattibilità, pena la propria responsabilità.
Nel primo semestre del 2015, sono state 726 le richieste presentate all’Antitrust per ottenere il Rating di legalità, lo “strumento premiale” assegnato alle imprese virtuose in base alla legge (n.62/2012).
Il Ministro dello sviluppo economico Federica Guidi ha firmato il decreto ministeriale con cui viene data operatività alle misure previste per il fondo di garanzia per le piccole e medie imprese in relazione alle operazioni di microcredito.