Home
HomeRedazioneS.I.T.Archivio Newsletter NLArchivio S.I.T.PubblicitàLink utiliContatti
 
Notizie EditoriaNotizie Giurisprudenza e NormativaNotizie Radio e TVNotizie WebNotizie VarieRaccolta EditorialiSpeciali NL
Libri. Il bilancio delle banche
 
"Fare banca" è da sempre espressione di impresa complessa e sottoposta a molteplici norme e regolamenti, spesso interpretati e applicati da più soggetti identificabili nei vari organi di vigilanza; contingenza situazionale che rende particolarmente complessa e delicata l'attività di redazione del bilancio di esercizio di una banca per tutti coloro che ricoprono profili di responsabilità.
Il bilancio, documento tecnico-contabile di sintesi, ha lo scopo di mettere in evidenza e comunicare gli elementi di reddito di competenza dell’esercizio e le correlative variazioni del patrimonio netto, generate dalle operazioni poste in essere per il raggiungimento del fine aziendale nel periodo amministrativo considerato. La serie di appuntamenti scritti, rivolti ad affrontare la tematica dei bilanci - che potremmo definire "speciali" - già iniziati con il precedente volume "Il Bilancio delle Assicurazioni" (Giuffrè 2012), trova seguito in questo libro, indirizzato alla comprensione delle tecnicalità e delle normative, domestiche e internazionali, da utilizzarsi per la redazione del bilancio, individuale e consolidato, di un istituto di credito operante nel nostro Paese. Le normative e i regolamenti che disciplinano la stesura del bilancio di esercizio di un istituto di credito sono sempre più numerosi e articolati, senza peraltro porre in secondo piano il Codice Civile e la Legislazione Fiscale. A ciò devono poi aggiungersi le indispensabili competenze, necessarie a redigere questo tipo di bilancio, individuabili in conoscenze non solo contabili e normative ma in materia di finanza, di risk management, di compliance, di antiriciclaggio e ovviamente di gestione bancaria operativa. Ciò che appare con certezza è che la finanza, con i suoi prodotti e le sue tecniche, ha profondamente influenzato oggigiorno il modo di redigere il bilancio di una banca, imponendo prassi, tecniche di stima e modalità espressive, appannaggio di pochi esperti in materia. In questo scenario, l'obiettivo di questo testo – curato da Umberto Bocchino, Guido Giovando, Giovanni Ossola e Francesco Venuti - è quello di rendere disponibile uno strumento di lavoro snello, in grado di coniugare obiettivi divulgativi a spunti di riflessione, mantenendo l'attenzione sui temi fondamentali e di maggiore presenza. Questo volume è pertanto rivolto a tutti coloro che desiderano acquisire una buona conoscenza del bilancio d'esercizio delle banche, siano essi manager delle stesse, operatori del settore, dottori commercialisti ed esperti contabili, revisori legali dei conti, nonché studenti dei corsi di laurea magistrale o di master su contabilità, bilancio e controllo delle banche presso le università italiane. Il testo, edito da Giuffrè (www.giuffrè.it), è in vendita al costo di euro 36,00. (V.R. per NL)
 
23/05/2014 14:10
 
NOTIZIE CORRELATE
Scritto da Francesco Saverio Del Buono, avvocato del Foro di Bari e presidente dell’associazione Unione tutela degli inquilini, il manuale intende costituire un pratico sostegno per i professionisti del settore delle locazioni ad uso abitativo: avvocati, commercialisti o agenti immobiliari, fornendo loro un immediato quadro normativo in materia di locazione.
In una recente intervista per il quotidiano ItaliaOggi, Ernesto Auci, ex direttore del Sole tra il 1997 e il 2001 ed oggi presidente di Firstonline, ha espresso il proprio punto di vista sulla preoccupante situazione de Il Sole24Ore, prodotto editoria di Confindustria.
I dati riguardanti i primi mesi del 2017 mostrano, perlomeno in Italia, la crescita di un peculiare meccanismo che vede le grandi catene editoriali prevalere nettamente su quelle che sono le “piccole realtà”; un fenomeno lento ma costante ed in continua crescita.
Giovedì 9 marzo l’Antitrust si è espressa a favore della fusione Espresso-Itedi, imponendo però alcune condizioni da rispettare: il gruppo che edita Repubblica dovrà cedere a terzi il compito della raccolta pubblicitaria per le province di Genova e Torino, con il conseguente ritiro della concessionaria Manzoni (interna al gruppo Espresso) dalle due province.
Definito dal New York Times “un incontro straordinario”, scritto a quattro mani dalla scrittrice indiana Arundhati Roy e dal noto attore John Cusack (attore nelle note pellicole “Serendipity” e “1408”, per citarne alcune), il testo in titolo è il frutto di un’idea particolare.