Home
HomeRedazioneS.I.T.Archivio Newsletter NLArchivio S.I.T.PubblicitàLink utiliContatti
 
Notizie EditoriaNotizie Giurisprudenza e NormativaNotizie Radio e TVNotizie WebNotizie VarieRaccolta EditorialiSpeciali NL
Nasce oggi 100 Passi Tv, la web tv che parla della mafia nel ricordo di Peppino Impastato
Nella ricorrenza del compleanno di Peppino Impastato, il militante antimafia ucciso da Cosa nostra nel 1978, oggi 5 gennaio nasce in via Villa Barbera 14 a Cinisi (Palermo) 100 Passi Tv, la web tv (per la partenza in streaming su www.radio100passi.net ma prossimamente su www.100passi.tv) che parla della mafia dal punto di vista delle vittime.
Fin dalla mattina sono previsti collegamenti in rete con le redazioni on line delle principali testate italiane - tra cui La Repubblica, Corriere della Sera e RaiNews24 - sul tema del giornalismo e informazione nell’era della comunicazione multimediale. Alle ore 15, poi, l'inizio delle prime trasmissioni in diretta con un collegamento con Radio 100 Passi. il palinsesto della prima giornata prevede l'emissione dalle 16 di un dibattito su ‘Solidarietà e integrazione delle culture’ al quale interverrà monsignor Mogavero, vescovo di Mazara del Vallo (Tp) e il magistrato Franca Imbergamo. Alle 17, la web tv intratterrà sulla riapertura del caso giudiziario Peppino Impastato tra passato, presente e depistaggi. Alle 18 ci sarà un collegamento con il Parco Peppino Impastato di Brescia. Alle 19, inoltre, verrà inaugurata la nuova sede della radio e di Casa 100 passi, in via dei Nebrodi 55, a Palermo. E, ancora, dalle 21, sarà in programma uno spettacolo musicale e di letture. La maratona sarà condotta da Danilo Sulis, presidente nazionale di Rete 100 passi e Monica Soldano, direttore Radio100passi. "Abbiamo scelto di lanciare la web radio - ricorderà il presidente di Rete 100 Passi, Danilo Salis - il giorno della nascita di Peppino. Lo stesso ci accingiamo a fare per la web tv perché vorremmo dedicare ogni giorno della trasmissione alle vittime della mafia ricordandone non nel giorno della loro morte ma della loro nascita". Durante tutto il mese di gennaio 2012 l’amministrazione comunale di Cairo Montenotte in collaborazione con il Centro Siciliano di Documentazione “Giuseppe Impastato” organizzerà una serie di eventi per ricordare la figura dello scomparso. (R.R. per NL)
 
05/01/2012 13:53
 
NOTIZIE CORRELATE
Danneggiata da ignoti la futura sede di 'Radio cento passi', la radio che prende il nome dal film di Marco Tullio Giordana sulla vita di Peppino Impastato, il militante di Democrazia proletaria ucciso dal Cosa nostra nel'78.
Ha iniziato a trasmettere ieri, dalla Casa memoria Peppino Impastato a Cinisi, Radio 100 Passi. E' una webradio che nasce nel solco di Radio Aut, fondata nel 1976 da Peppino Impastato.
La storia che vi andiamo a raccontare - invero ormai nota - inizia lo scorso giugno, allorché il sindaco di un piccolo paese in provincia di Bergamo, Ponteranica (paese natale di Vittorio Feltri), prende una decisione che scatena le ire di molti e finisce sulle prime pagine dei giornali.