Home
HomeRedazioneS.I.T.Archivio Newsletter NLArchivio S.I.T.PubblicitàLink utiliContatti
 
Notizie EditoriaNotizie Giurisprudenza e NormativaNotizie Radio e TVNotizie WebNotizie VarieRaccolta EditorialiSpeciali NL
P.A., MSE: arriva la D.G.A.T. per cercare di risolvere disfunzioni e schizofrenie procedurali di alcuni Ispettorati territoriali

Attenzione: per visualizzare la notizia è necessario abbonarsi al S.I.T. di Consultmedia.

Per informazioni sulle modalità di abbonamento clicca qui.

14/02/2014 09:27
 
NOTIZIE CORRELATE
Come reso noto in precedenza, dal 23/12/2016 sono entrate in vigore le nuove norme sull'accesso generalizzato, il cd FOIA ai sensi del quale chiunque ha diritto di accedere ai dati e ai documenti detenuti dalle pubbliche amministrazioni, ulteriori rispetto a quelli già oggetto di pubblicazione obbligatoria senza necessità di fornire una motivazione.
L'Autorità Nazionale Anticorruzione ha pubblicato la Determinazione n. 1310 del 28/12/2016 contenente le Prime linee guida recanti indicazioni sull’attuazione degli obblighi di pubblicità, trasparenza e diffusione di informazioni contenute nel d.lgs. 33/2013 come modificato dal decreto legislativo n. 97/2016.
Come è noto nei giorni scorsi sono stati pubblicati dalla DGSCERP del Mise i provvedimenti con cui, ai sensi del bando del 02/05/2016, sono state approvate le graduatorie dei fornitori di servizi media audiovisivi per il servizio televisivo digitale terrestre relativi alle regioni Veneto, Friuli Venezia Giulia e Puglia.
Sono in corso in queste settimane delle verifiche a tappaeto degli impianti FM da parte di molti Ispettorati territoriali del Ministero dello Sviluppo Economico.
Il Ministero dello Sviluppo Economico interviene sulle indiscrezioni di stampa pubblicate nei giorni scorsi a riguardo di un presunto fallimento dell'operazione "canone RAI in bolletta", secondo le quali quasi un italiano su due non avrebbe provveduto al versamento, con punte del 60% al Sud.