Home
HomeRedazioneS.I.T.Archivio Newsletter NLArchivio S.I.T.PubblicitàLink utiliContatti
 
Notizie EditoriaNotizie Giurisprudenza e NormativaNotizie Radio e TVNotizie WebNotizie VarieRaccolta EditorialiSpeciali NL
Provvidenze editoria: la PCM accetta solo le domande per i rimborsi telefonici

Attenzione: per visualizzare la notizia è necessario abbonarsi al S.I.T. di Consultmedia.

Per informazioni sulle modalità di abbonamento clicca qui.

04/06/2010 09:58
 
NOTIZIE CORRELATE
E’ stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 258, Serie Generale, dopo la registrazione della Corte dei conti, il decreto del Presidente del Consiglio dei ministri, firmato il 30 settembre 2014 con il concerto dei Ministri del lavoro, dello sviluppo economico e dell’economia, con il quale sono state ripartite le risorse del Fondo straordinario per gli interventi di sostegno all’editoria, istituito per il triennio 2014 – 2016 con l’articolo 1, comma 261, della legge di stabilità per l’anno 2014.
Il Dipartimento per l’informazione e l’editoria, nell’ambito dei propri compiti istituzionali, stipula contratti con le agenzie di stampa, per l’acquisto di servizi giornalistici ed informativi, con un duplice obiettivo.
"Esprimo soddisfazione per l’approvazione da parte del Governo dell’ordine del giorno in favore delle tv locali”. E’ quanto ha affermato la senatrice Adriana Poli Bortone, cofondatrice di Grande Sud.
Con note pubblicate sul proprio sito internet, la Presidenza del Consiglio dei Ministri ha finalmente comunicato le modalità per la presentazione delle domande per accedere alle provvidenze all’editoria per l’anno 2011 da parte delle imprese radiotelevisive e delle imprese editrici di quotidiani e periodici.
Non è stata ancora pubblicata sul sito della Presidenza del Consiglio dei Ministri la circolare esplicativa relativa alle nuove modalità di presentazione delle domande per accedere alle provvidenze all’editoria.