Home
HomeRedazioneS.I.T.Archivio Newsletter NLArchivio S.I.T.PubblicitàLink utiliContatti
 
Notizie EditoriaNotizie Giurisprudenza e NormativaNotizie Radio e TVNotizie WebNotizie VarieRaccolta EditorialiSpeciali NL
Radio 24: Marco Pannella (Radicali) s'infuria durante la trasmissione di Giuseppe Cruciani La Zanzara e spacca lo studio
Apparente pesante litigio tra Giuseppe Cruciani e Marco Pannella durante la puntata di ieri sera del programma 'La Zanzara' sull'emittente di Confindustria, Radio 24.
Ammesso e non concesso che il tutto non sia un mero espediente per focalizzare l'interesse (un po' appannato negli ultimi tempi) su soggetti legati da profonda conoscenza (Pannella ha lanciato Cruciani su Radio Radicale), il casus belli del contrasto sarebbe stato la candidatura di Emma Bonino al Quirinale. Pannella, infatti parrebbe aver perso le staffe quando il conduttore radiofonico ha dichiarato: ''Avete preso lo 0,3% alle elezioni". Dal frammento audio che proponiamo si sente il rumore di qualcosa che si rompe e la voce di Cruciani che esclama: "Ha spaccato tutto, mi ha ferito la mano''. (E.G. per NL) 
05/04/2013 15:09
 
NOTIZIE CORRELATE
Lo scorso 15 Marzo, durante la Conferenza stampa di Radiomediaset, il Ceo Paolo Salvaderi ha illustrato i risultati operativi del gruppo, mentre Pier Silvio Berlusconi – alla conclusione dell’incontro con i giornalisti - ha offerto spunti collaterali sulle vicende Mediaset: il contenzioso con Vivendi, l’acquisto del logical channel number 20 (argomenti già approfonditi in precedenti articoli), l’intoppo nei rapporti col giornalista Giuseppe Cruciani e l’affare Ei towers-RaiWay.
La redazione di Radio24 si accoda allo sciopero di ieri dei giornalisti del Sole 24 Ore, decidendo di incrociare le braccia per tutta la giornata di martedì.
Per Radio 24 si chiude un 2015 con un binomio di record in termini di ricavi e raccolta pubblicitaria: l'emittente radiofonica del Gruppo 24 Ore chiude i conti 2015 con ricavi a +20% circa, Ebitda quasi sestuplicato con un’Ebitda margin del 16% circa e, per la prima volta nella sua storia, un risultato operativo positivo pari al 12,5% del fatturato.
Il Gruppo 24 Ore chiude i primi nove mesi dell’anno con ricavi consolidati pari a 227,9 milioni di euro, in crescita del +3,1%, ma con una perdita di 25,4 milioni di euro, in peggioramento rispetto al rosso di 10,6 milioni dell’analogo periodo dello scorso anno (che beneficiava della plusvalenza realizzata dalla vendita dell’area software.