Home
HomeRedazioneS.I.T.Archivio Newsletter NLArchivio S.I.T.PubblicitàLink utiliContatti
 
Notizie EditoriaNotizie Giurisprudenza e NormativaNotizie Radio e TVNotizie WebNotizie VarieRaccolta EditorialiSpeciali NL
Radio. Assegnazione frequenze onde medie: il Mise rettifica le attribuzioni

A rettifica di quanto precedentemente pubblicato, il Ministero dello Sviluppo Economico ha comunicato che, in data 02/01/2017, è stato revocato il diritto d’uso rilasciato alla Incentive Promomedia srl sulla frequenza 1602 KHz di Imperia, in quanto, per errore materiale, non è stata considerata la domanda, presentata nei termini previsti dall’avviso pubblico del 04/08/2016 dalla Promedia S.r.l., volta ad ottenere il diritto d’uso sulla frequenza asincrona 1602 KHz per il medesimo bacino.
Pertanto, per le frequenze asincrone è stato possibile rilasciare 2 autorizzazioni: frequenza 594 KHz da Bolzano, assegnata alla Incentive Promomedia S.r.l.; frequenza 702 KHz da Campobasso, assegnata alla Incentive Promomedia S.r.l. A seguito di un ulteriore controllo il Ministero ha rettificato il numero delle domande pervenute. Nel merito, per l’assegnazione delle frequenze radio in onde medie a modulazione di ampiezza (AM) per le trasmissioni di radiodiffusione sonora, sono pervenute al Ministero, entro il termine previsto del 30/09/2016, 907 domande di cui 473 per frequenze asincrone (88 erano le frequenze asincrone disponibili), 324 per frequenze sincrone (erano disponibili 60 frequenze costituenti 11 reti sincrone) e 110 domande anomale (non è stato specificato il sito o la frequenza, oppure il sito non corrispondeva alla frequenze e viceversa). Qui il documento in pdf. (E.G. per NL)
 
10/01/2017 11:06
 
NOTIZIE CORRELATE
Con provvedimento DGSCERP del 17/03/2017 è stato dato avvio alla procedura di selezione comparativa per l’assegnazione di 60 frequenze isocanale costituenti 11 reti sincronizzate.
Seguendo un trend ormai consolidato che vede l'integrazione delle piattaforme distributive dei contenuti radiofonici anche sui device tv (smart e DTT) in considerazione che la maggioranza degli utenti non dispone più di apparati riceventi FM casalinghi (sicché la fruizione domestica del medium può avere luogo solo attraverso tv, pc o smartphone), Radio Sportiva sbarca sul digitale televisivo terrestre.
Il Ministero dello Sviluppo Economico ha prorogato oggi di 7 giorni il termine per la presentazione delle istanze di partecipazione alla procedura di selezione comparativa per l’assegnazione di 86 frequenze asincrone in onde medie, originariamente collocato al 15/03/2017.
Come noto, la nuova procedura di assegnazione delle frequenze in onde medie discende dal caso EU Pilot n. 3473/12/INSO, sollevato avanti alla Commissione Europea dal dr. Giorgio Marsiglio, già contributore di NL in diverse altre occasioni.
Si è spento oggi, all’età di 78 anni, Leone Di Lernia, cantante e conduttore radiofonico, pugliese verace (originario di Trani) e di adozione milanese.