Home
HomeRedazioneS.I.T.Archivio Newsletter NLArchivio S.I.T.PubblicitàLink utiliContatti
 
Notizie EditoriaNotizie Giurisprudenza e NormativaNotizie Radio e TVNotizie WebNotizie VarieRaccolta EditorialiSpeciali NL
Radio, concessionarie. S'accasa anche Radio Bruno, ex Radio & Reti
 
Radio Bruno, ex emittente di spicco del parco mezzi della fallita Radio & Reti, ha scelto di aderire alla syndication CNR Radio FM, edita dalla PRS MediaGroup.
Da settembre la raccolta pubblicitaria nazionale dell’emittente sarà curata in esclusiva da A. Manzoni & C. (Gruppo L'Espresso), in esecuzione della partnership siglata un anno fa tra la concessionaria de L'Espresso e la PRS di Bernardini De Pace (sotto i riflettori in questi giorni per la guerra per la concessione della pubblicità tv con la nuova società titolare di Sportitalia). “Con l’ingresso di Radio Bruno, si rafforza ulteriormente la copertura di CNR su tutto il territorio nazionale ovvero un valore oggi unico ed impareggiabile sul mercato, a disposizione di tutti i Clienti – ha dichiarato Federico Silvestri, amministratore delegato di CNR -. La nostra Rete ha ormai raggiunto 8.035.000 ascoltatori nel giorno medio, ovvero il 22,8% del totale degli ascoltatori del mezzo radiofonico, con una penetrazione del 15,3% sugli individui +14 ed entro la fine dell’anno saremo pronti con il nuovo progetto editoriale che è già in una fase avanzata di implementazione”. A seguito del passaggio di Radio Subasio a Mondadori Pubblicità, rimane ora da definire a quale concessionaria aderirà l'altra emittente di rilievo sul mercato dopo il forfait di Radio & Reti, la superstation pugliese Radio Norba (per la quale pare vi siano corteggiamenti sia da parte della stessa PRS, che di Visibilia della Santanché). (M.L. per NL)
 
13/09/2013 09:56
 
NOTIZIE CORRELATE
Gira e gira, i player sono sempre quelli e quindi Radio Italia, abbandonata per imposizione dell'Antitrust, Mediamond, la concessionaria captive di Mediaset e conclusa senza un nulla di fatto la lunga trattativa con Discovery (si dice perché il gruppo americano volesse anche partecipare al capitale della radio), torna da Manzoni, polo L'Espresso, editore di Radio Dee Jay, Capital ed m2o (la raccolta della tv di Volanti sarà invece appannaggio di Viacom Advertising & Brand Solutions, la concessionaria di Viacom Italia).
Dal 1° febbraio 2016 Manzoni, concessionaria del gruppo Espresso, si occupa ufficialmente della raccolta pubblicitaria de Il Foglio, quotidiano fondato il 30 gennaio 1996 da Giuliano Ferrara che ad oggi, come riporta la recente nota stampa, diffonde in media 25 mila copie di cui 12 mila in abbonamento digitale.
Nemmeno un anno è durata l'esperienza di Radio Novella 2000, l'emittente, nata il 19 gennaio u.s. e ricevibile a in varie zone del Piemonte e Lombardia.
Il 23 ottobre 2015 Luca Montrone, Presidente di Telenorba Spa, ed Alfredo Bernardini de Pace, Presidente di PRS Srl, hanno firmato un accordo della durata di tre anni per la raccolta pubblicitaria dei Canali televisivi “Telenorba” e“Teledue”.
A dimostrare che l'operazione Radio Zeta L'Italiana, emittente in start-up che orbita nel gruppo RTL 102,5, ha colto tutti di sopresa, vi è un comunicato odierno della concessionaria PRS, che commercializza gli spazi nazionali delle attuali Radio Zeta e Lattemiele, emittenti le cui consistenze impiantistiche confluiranno nel nuovo progetto (in verità Lattemiele proseguirà l'attività con diffusione diretta su alcuni impianti e con rapporti di syndication o franchinsing).