Home
HomeRedazioneS.I.T.Archivio Newsletter NLArchivio S.I.T.PubblicitàLink utiliContatti
 
Notizie EditoriaNotizie Giurisprudenza e NormativaNotizie Radio e TVNotizie WebNotizie VarieRaccolta EditorialiSpeciali NL
Radio Locali, Emilia Romagna: chiude anche Erreradio 95 (Reggio Emilia)

Erre Radio 95 di Reggio Emilia ha ceduto la sua unica frequenza (95 MHz) per Reggio Emilia, Parma e Modena a Lattemiele (gruppo Radio Bruno) uscendo di scena (almeno per ora) dall'etere.
Nata nel 1977 con la denominazione Radio Erre a seguito di una scissione della più antica Radio Reggio, dopo una faticosa gestione autonoma, a metà degli anni ottanta venne ceduta all'imprenditore Romano Denti che l'abbinò ad una radio che trasmetteva da La Vecchia di Vezzano. Nel 1995 entrò a far parte del gruppo Spallanzani E'TV proponendo una soluzione non-stop di sola musica italiana unitamente a vari appuntamenti con l'informazione locale prevalentemente incentrata sullo sport locale. Giovanni Mazzoni, che oggi guida il gruppo editoriale cui fa capo anche Teletricolore ha così commentato l'operazione: "Abbiamo ceduto a valori di mercato solo la frequenza, mentre il nome è rimasto di nostra proprietà (appartiene alla cooperativa editoriale Ceti) e spero viva a lungo. Probabilmente lo useremo di nuovo rivolgendoci verso l’area che fa riferimento alla vallata dell’Enza. Qui avverto più spirito di emulazione che vera e propria iniziativa. Il personale non ha seguito la frequenza ceduta e mi auguro trovi presto una adeguata collocazione". (R.R. per NL)

23/09/2016 06:13
 
NOTIZIE CORRELATE
I giornalisti, tecnici ed impiegati delle emittenti televisive locali del gruppo Spallanzani di Reggio Emilia, Rete7 ed È Tv Marche (controllata), da due mesi senza stipendio ed a rischio chiusura, hanno indetto per la giornata di oggi uno sciopero di 4 ore con manifestazione di protesta davanti la sede della proprietà.
Il Ministero dello Sviluppo Economico ha resto noto che a conclusione del procedimento di revisione avviato, sulla base delle osservazioni formulate da alcuni operatori, sono state apportate variazioni alla graduatoria di assegnazione delle frequenze televisive locali della Regione Emilia Romagna di cui alla determina pubblicata sul sito il 14 luglio 2015.

Continua la pubblicazione da parte del Ministero dello Sviluppo Economico delle graduatorie regionali relative ai fornitori di servizi di media audiovisivi, per il servizio televisivo digitale terrestre, oggetto dal Bando del 02/05/2016.
Ricordiamo che le graduatorie individuano i soggetti che avranno diritto di essere trasportati, alle condizioni dei listini

Continua la pubblicazione da parte del Ministero dello Sviluppo Economico delle graduatorie regionali e degli aggiornamenti relativi ai fornitori di servizi di media audiovisivi, per il servizio televisivo digitale terrestre, oggetto dal Bando del 02/05/2016.
Continua la pubblicazione da parte del Ministero dello Sviluppo Economico delle graduatorie per il rilascio dei diritti d’uso di frequenze attribuite a livello internazionale all’Italia - c.d. frequenze coordinate - non assegnate ad operatori di rete nazionali per il servizio televisivo digitale terrestre, a conclusione delle procedure avviate con i bandi pubblicati il 02/05/2016.