Home
HomeRedazioneS.I.T.Archivio Newsletter NLArchivio S.I.T.PubblicitàLink utiliContatti
 
Notizie EditoriaNotizie Giurisprudenza e NormativaNotizie Radio e TVNotizie WebNotizie VarieRaccolta EditorialiSpeciali NL
Radio locali, Toscana: torna on air la storica Radio Firenze
Come abbiamo già comunicato giorni scorsi, dal 1° ottobre 2011 è tornata on air la storica emittente toscana Radio Firenze (tramite Radio Toscana Network che le gli ceduto una sua frequenza, i 95.4 MHz con copertura sulla città di Firenze e comuni limitrofi).
Il palinsesto stabile dovrebbe partire dal 15 ottobre prossimo (attualmente va in onda una selezione musicale di brani prevalentemente internazionali dagli anni '80 ad oggi intervallata da jingles e pubblicità). La nuova emittente è raggiungibile in streaming all'indirizzo www.radiofirenze.it. La prima Radio Firenze nasce il 20 settembre 1975 in via Caselli 14 a Firenze da un'idea dei fratelli Marco e Mario Marcellini. Diretta da Carlo Fumagalli, irradia dai 91,500 e 107,500 MHz un palinsesto che alterna l'intrattenimento all'informazione, le rubriche ai giochi. Fra gli speaker, si annotano: Maria Cristina Marinelli, Filippo, Priscilla e Luca Perfetti. La sede viene presto trasferita in via Leonardo Bruni 6 a Firenze e l'emittente entra nel circuito Sper, cercando di distinguersi dalla concorrenza grazie a una buona dose di programmi parlati e a una presenza piuttosto notevole di musica italiana. Mette in onda quattro notiziari al giorno in collaborazione con il quotidiano “La Città” di Giordano Goggioli ed programmi originali come le “radionovelas satiriche”, “Nitroglicerina”, una rubrica quotidiana di scherzi telefonici con inconsapevoli interlocutori condotta da Maro Marcellini. Nel 1989 succede nella titolarità dell'emittente la Publiradio di P. G. Barbetti & s.a.s., che la trasferisce nei nuovi locali di via Scipione Ammirato 38 a Firenze. Tenendo fede al suo slogan “la radio nel cuore della citta'” e con la città nel cuore, si impegna attraverso programmi autoprodotti, notiziari, filo diretto con gli ascoltatori a mantenere un contatto continuo con i fiorentini e con i loro problemi, grandi e piccoli. L'emittente dopo un buon decennio, inizia a subire progressivamente la concorrenza delle reti nazionali, che dalla fine degli anni '80 iniziano a presidiare il territorio sottraendo ampie porzioni di audience alle locali, e così la proprietà decide di dare forfait cedendo i propri impianti, nel 1995, alla fiorentina Radio Planet. (R.R. per NL)
03/10/2011 07:03
 
NOTIZIE CORRELATE
Il Consiglio dei Ministri, riunitosi in data odierna, 24/03/2017, ha approvato, in esame preliminare, il nuovo Regolamento ai sensi della Legge 28/12/2015, n. 208 (legge di stabilità 2016) per la disciplina relativa ai contributi pubblici a sostegno delle emittenti televisive e radiofoniche locali.
E' tragicamente scomparso oggi a Mazara del Vallo (Tp) Giuseppe Romeo, tecnico delle tlc ed ex editore radiofonico siciliano. Romeo stava lavorando insieme al collega Vincenzo Miraglia, rimasto gravemente ferito, su un traliccio di telecomunicazioni, dove era imbragato, che è rovinosamente caduto dopo aver ceduto alla base per ragioni da verificare.
La stazione interregionale Radio Millennium, edita dalla milanese Elite srl, ha aquistato dall'emittente Radio Stella FM di Porlezza (Co), cinque impianti FM facenti servizio sulle province di Como, Lecco e sulla Svizzera Italiana.
Radio Juke Box Lombardia (edita da Cominvest s.r.l.) ha ceduto a One Dance (edita da Radio Lago Uno s.r.l., gruppo Number One) quattro impianti FM a 101,500 MHz nelle province di Como e Lecco.
Nel viaggio tra le emittenti italiane assistite da Consultmedia (struttura di competenze a più livelli collegata a questo periodico), ci spostiamo questa volta in Piemonte, precisamente nella "Provincia granda", a Cuneo.