Home
HomeRedazioneS.I.T.Archivio Newsletter NLArchivio S.I.T.PubblicitàLink utiliContatti
 
Notizie EditoriaNotizie Giurisprudenza e NormativaNotizie Radio e TVNotizie WebNotizie VarieRaccolta EditorialiSpeciali NL
Radio, modifiche degli impianti a seguito di provvedimenti dei giudici civili. Interviene anche l'Avvocatura dello Stato

Attenzione: per visualizzare la notizia è necessario abbonarsi al S.I.T. di Consultmedia.

Per informazioni sulle modalità di abbonamento clicca qui.

11/06/2014 10:54
 
NOTIZIE CORRELATE
Seguendo un trend ormai consolidato che vede l'integrazione delle piattaforme distributive dei contenuti radiofonici anche sui device tv (smart e DTT) in considerazione che la maggioranza degli utenti non dispone più di apparati riceventi FM casalinghi (sicché la fruizione domestica del medium può avere luogo solo attraverso tv, pc o smartphone), Radio Sportiva sbarca sul digitale televisivo terrestre.
Si è spento oggi, all’età di 78 anni, Leone Di Lernia, cantante e conduttore radiofonico, pugliese verace (originario di Trani) e di adozione milanese.
Il 13/02/1946 l'ONU aprì la sua prima trasmissione radiofonica col messaggio: "Qui, sono le Nazioni Unite che parlano ai popoli di tutto il mondo".
Il TAR Lazio ha disposto una verificazione sul controverso fenomeno dell'insorgenza di interferenze in prossimità di sorgenti radioelettriche a seguito di delocalizzazione impiantistiche nelle aree ad elevata urbanizzazione, affindandola al Dipartimento di Ingegneria dell’Informazione dell’Università di Pisa.
Il Ministero dello Sviluppo Economico ha pubblicato l’elenco dei soggetti che hanno presentato domanda secondo l’Avviso pubblico del 04/08/2016 ed ammessi alla procedura di selezione comparativa per l’assegnazione delle frequenze asincrone.