Home
HomeRedazioneS.I.T.Archivio Newsletter NLArchivio S.I.T.PubblicitàLink utiliContatti
 
Notizie EditoriaNotizie Giurisprudenza e NormativaNotizie Radio e TVNotizie WebNotizie VarieRaccolta EditorialiSpeciali NL
Radio, Svizzera: Radio 24 rilevata da Radio Medien. La società, prima di Tamedia, passa alla BT Holding di Peter Wanner
Radio Medien SA ha rilevato la storica Radio 24 da Tamedia SA. Il Dipartimento federale dell'ambiente, dei trasporti, dell'energia e delle comunicazioni (DATEC) ha dato il nulla osta al trasferimento della concessione di Radio 24.
Con il consenso del Dipartimento federale dell'ambiente, dei trasporti, dell'energia e delle comunicazioni (DATEC) la concessione OUC di Radio 24 cambia quindi proprietario nella zona di copertura Zurigo-Glarona. Se finora Radio 24 era completamente nelle mani della Tamedia SA, ora la più importante stazione privata elvetica appartiene alla Radio Medien SA, di proprietà della BT Holding dell'editore Peter Wanner (Baden/AG). Il trasferimento della concessione non implica cambiamenti nella linea editoriale né a livello di personale. Il programma di Radio 24, che ha dato buona prova per anni, viene mantenuto: la nuova proprietà si è infatti impegnata a rispettare le garanzie date a suo tempo per quanto riguarda il volume, il contenuto, il tipo e il finanziamento del prodotto editoriale. Il DATEC ha condotto un'indagine conoscitiva presso i governi dei Cantoni di Zurigo e Argovia e le altre cerchie interessate: nessuno degli otto pareri conteneva argomenti fondamentalmente contrari a un'autorizzazione. Trascorso il termine di ricorso di 30 giorni al Tribunale amministrativo federale la disposizione del DATEC entrerà in vigore. Conformemente alla legge sulla radiotelevisione (LRTV) un'azienda può ottenere al massimo due concessioni radiofoniche. Titolare di Radio Argovia e Radio 32, la BT Holding SA possiede già due concessioni radiofoniche. Poiché quella di Radio Argovia è stata rilasciata a titolo provvisorio, quest'ultima non va annoverata tra le concessioni della BT Holding. Per il momento la concessione OUC nel Cantone di Argovia non ha ancora trovato un proprietario definitivo e la procedura è tutt'ora pendente. Nel frattempo, la BT Holding SA ha annunciato la vendita della sua partecipazione maggioritaria a Radio 32. Il DATEC non ha ancora dato la sua autorizzazione. (fonte Ticino Online)
 
 
 
18/05/2012 16:00
 
NOTIZIE CORRELATE
"Con una decisione che segue di poco l'avvio della procedura di parziale switch-off dell'FM in Norvegia, anche la Svizzera annuncia la procedura di revisione del testo dell'ordinanza sulla radiotelevisione (ORTV), da parte del Dipartimento federale dell'ambiente, dei trasporti, dell'energia e delle comunicazioni (DATEC).
La redazione di Radio24 si accoda allo sciopero di ieri dei giornalisti del Sole 24 Ore, decidendo di incrociare le braccia per tutta la giornata di martedì.
All'inizio del 2020 la RSI servirà il pubblico con un'offerta più ampia e lancerà un'offerta nuova, Web LA 2, che destinata a sostituire RSI LA 2, sarà disponibile su dispositivi mobili, online e sulla Smart TV interattiva (il successore digitale del teletext analogico.
Risolta l'annosa querelle delle interferenze tra il network provider nazionale Retecapri e l'Ufcom, l'Ufficio federale per le comunicazioni della Confederazione elvetica.