Home
HomeRedazioneS.I.T.Archivio Newsletter NLArchivio S.I.T.PubblicitàLink utiliContatti
 
Notizie EditoriaNotizie Giurisprudenza e NormativaNotizie Radio e TVNotizie WebNotizie VarieRaccolta EditorialiSpeciali NL
Radio-tv: ridotte a un decimo altre sanzioni previste a carico delle emittenti locali

Attenzione: per visualizzare la notizia è necessario abbonarsi al S.I.T. di Consultmedia.

Per informazioni sulle modalità di abbonamento clicca qui.

30/08/2012 08:34
 
NOTIZIE CORRELATE
L’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni attraverso la delibera Agcom 265/15/CONS del 28/04/2015 pubblicata nel mese di luglio, ha adottato le Linee guida sulla quantificazione delle sanzioni amministrative pecuniarie irrogate nelle materie di propria competenza.
Raffica di sanzioni ai fornitori di servizi di media audiovisivi in ambito locale dall'Agcom per asserito mancato rispetto dell’obbligo di trasmettere programmi autoprodotti per almeno il 50% dell’orario di programmazione giornaliero compreso dalle 7 alle 21, ovvero per mancata osservanza dell'obbligo di segnalazione preventiva di contenuti commerciali mediante mezzi ottici, acustici o spaziali o ancora per mancata veicolazione del marchio/palinsesto o per sforamento del tetto pubblicitario.
Nel corso del primo trimestre del 2011 l’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni ha concluso oltre 100 provvedimenti sanzionatori ed ha approvato l’irrogazione di multe per un ammontare complessivo di oltre 2.850.000 euro.
Il Consiglio dell’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni, presieduto da Corrado Calabrò, ha irrogato sanzioni per un ammontare complessivo di 553.645 euro, a carico di alcuni operatori di comunicazioni elettroniche.
Ci scrive ADUC: "Un'altra vendemmia di condanne dell'Antitrust per condotta commerciale scorretta da parte dei gestori mobili e dai fornitori di loghi e suonerie (1).