Home
HomeRedazioneS.I.T.Archivio Newsletter NLArchivio S.I.T.PubblicitàLink utiliContatti
 
Notizie EditoriaNotizie Giurisprudenza e NormativaNotizie Radio e TVNotizie WebNotizie VarieRaccolta EditorialiSpeciali NL
Radio & Tv. Tivùsat e RDS: 3 nuovi canali radio salgono sulla piattaforma free sat

Tre nuovi canali radio del gruppo RDS salgono a bordo di tivùsat: RDS al canale 608 del telecomando tivùsat, Dimensione Suono Roma al canale 609 e Discoradio al 624.
Alessandro Picardi, presidente di Tivù srl, società che gestisce la piattaforma satellitare Tivùsat ha dichiarato: “La scelta del gruppo RDS di aderire a tivùsat con tutti i suoi canali radio, per avere la più ampia diffusione on air anche tramite il satellitare, è motivo di grande soddisfazione. RDS è al top delle radio private, tra le più seguite e amate dal pubblico e da sempre attenta all’innovazione e ai nuovi linguaggi. Con la scelta di oggi si guarda al futuro della tecnologia, alla possibilità di interazione tra le due piattaforme per nuove forme di sviluppo”. Eduardo Montefusco presidente RDS, esprimendo grande soddisfazione per l’accordo raggiunto, dichiara: “Nel panorama radiofonico italiano, RDS 100% Grandi Successi si sta caratterizzando per essere una realtà dinamica che ricerca opportunità di ascolto al fine di mantenere costante il rapporto con i propri utenti e per consolidare i 5 milioni di ascoltatori giornalieri. La scelta di entrare nella piattaforma di Tivùsat risponde ad un percorso strategico che consente a RDS di essere una radio presente su tutto il territorio nazionale e a Dimensione Suono Roma e Discoradio di consolidare la propria leadership sul territorio di riferimento”. Con le tre radio di RDS salgono a 32 i canali radio trasmessi da Tivùsat. Accedere alla piattaforma è semplice e non richiede alcun tipo di abbonamento: sono sufficienti un dispositivo certificato (decoder o televisore con CAM), una parabola satellitare orientata su Eutelsat 13° Est e la smartcard inclusa nella confezione. (E.G. per NL)
11/07/2016 10:57
 
NOTIZIE CORRELATE
Sebbene il pubblico tenda a prediligere sempre il digitale terrestre, aumenta il bacino di utenza della tv satellitare: questo il dato emerso dalla nuova edizione di Ergo Research del 2016, in merito ai “DigitalTRENDS” (indagine condotta su 4000 utenti che si focalizza su piattaforme e device connettibili, fra possesso, combinazioni di utilizzo e giudizi sui contenuti).
Paramount Channel, una delle reti televisive d’intrattenimento più popolari in Italia, ha compiuto un anno. Il 7 febbraio dell’anno scorso era avvenuto il lancio del canale (27 sul digitale terrestre e su Tivùsat) di Viacom International Media Networks Italia che punta ad affermarsi sul competitivo mercato italiano.
Nove Hd, la versione ad alta definizione del canale DTT di proprietà di Discovery Italia (ovviamente su LCN 9), dal 1° marzo sarà anche sulla piattaforma di Tivùsat, la tv satellitare che permette di vedere gratuitamente la programmazione del digitale terrestre.
"Con una decisione che segue di poco l'avvio della procedura di parziale switch-off dell'FM in Norvegia, anche la Svizzera annuncia la procedura di revisione del testo dell'ordinanza sulla radiotelevisione (ORTV), da parte del Dipartimento federale dell'ambiente, dei trasporti, dell'energia e delle comunicazioni (DATEC).
Negli Stati Uniti, la radio online è la seconda attività più comune nelle app dei dispositivi mobili con il 15% del tempo speso, seconda solo ai social network con il 29% e più diffusa dei giochi con l’11%.