Home
HomeRedazioneS.I.T.Archivio Newsletter NLArchivio S.I.T.PubblicitàLink utiliContatti
 
Notizie EditoriaNotizie Giurisprudenza e NormativaNotizie Radio e TVNotizie WebNotizie VarieRaccolta EditorialiSpeciali NL
Sat. Guerra Mediaset/Sky: switch-off avvenuto. Inizia la conta dei morti e dei feriti

Confermate le anticipazioni di questo periodico, che per primo aveva preannunciato le successioni sugli appetibili LCN 104, 105 e 106 della piattaforma satellitare di Sky precedentemente occupate da Rete 4, Canale 5 e Italia 1.
Ora sul logical channel number 105 c'è Sky Uno, mentre sul 106 c'è Fox HD in attesa dell'arrivo del canale collettore della miglior offerta, che con ogni probabilità sarà denominato Superfox. Confermato anche sul 104 l'arrivo di Rai, anche se il subentro non ha ancora avuto luogo e non è scontato che sia Rai 4, essendoci in corso delle riflessioni da parte di Via Mazzini sull'opportunità di dedicare la numerazione a Rai 5 (meno probabile) o a Rai Movie (in ballottaggio con Rai 4). Quanto alle conseguenze dell'oscuramento su Sky e su Mediaset, al momento non è ancora evidentemente possibile tirare le somme, anche se i disagi lamentati dall'utenza del Biscione sembrerebbero essere superiori alle previsioni e le rimostranze starebbero aumentando di ora in ora. E' ovvio che il picco sarà toccato entro le 48/72 ore dallo switch-off, ma gli effetti d'audience e conseguentemente di raccolta pubblicitaria potranno essere valutati oggettivamente solo tra due/tre mesi. (E.G. per NL)
09/09/2015 09:57
 
NOTIZIE CORRELATE
Il Tar del Lazio (sent. n. 03747/2017) ha confermato la sanzione di 200.000 euro comminata da AgCom a Sky Italia con un provvedimento risalente al 2008.
A+E television networks, emittente televisiva via cavo e satellitare statunitense, è un brand sicuramente ancor poco conosciuto in Italia.
Lo scorso 15 Marzo, durante la Conferenza stampa di Radiomediaset, il Ceo Paolo Salvaderi ha illustrato i risultati operativi del gruppo, mentre Pier Silvio Berlusconi – alla conclusione dell’incontro con i giornalisti - ha offerto spunti collaterali sulle vicende Mediaset: il contenzioso con Vivendi, l’acquisto del logical channel number 20 (argomenti già approfonditi in precedenti articoli), l’intoppo nei rapporti col giornalista Giuseppe Cruciani e l’affare Ei towers-RaiWay.
Si delineano i contorni dell'operazione Mediaset-Retecapri con la quale il Biscione ha acquisito il canale 20 del digitale terrestre televisivo.
Si è svolta oggi nella hall del palazzo di Largo Donegani 1 la conferenza stampa di RadioMediaset in cui sono stati presentati i risultati ottenuti nell’ultimo anno di attività del polo che comprende le emittenti di proprietà Radio 105, Virgin Radio (entrambe ex Finelco), R101 e la partnership con Radio Monte Carlo (che rimane di proprietà della famiglia Hazan, precedente editore delle radio Finelco).