Home
HomeRedazioneS.I.T.Archivio Newsletter NLArchivio S.I.T.PubblicitàLink utiliContatti
 
Notizie EditoriaNotizie Giurisprudenza e NormativaNotizie Radio e TVNotizie WebNotizie VarieRaccolta EditorialiSpeciali NL
Terremoto Emilia Romagna: danni anche a Radio Pico Mirandola
Radio Pico della Mirandola, importante stazione della provincia di Modena, sta trasmettendo da una postazione mobile in quanto la sede non è utilizzabile a causa dei danni provocati dal recente terremoto.
"L'importante è andare in onda per informare e stare vicini ai cittadini che si trovano in condizioni davvero difficili - spiega Claudio Reggiani, speaker della radio mirandolese - Noi abbiamo un forte ascolto anche in Veneto e da lì sono arrivate diverse offerte di aiuto per chi non può entrare nelle proprie case. Offerte di vestiti e ospitalità. La nostra sede è purtroppo danneggiata, ma tutta Mirandola e la bassa modenese non stanno passando un buon momento. Il 60% delle aziende oggi non ha avuto pieno esercizio a causa dei danni riportati e per il timore di nuovi cedimenti". Questo il comunicato diffuso dal sito web dell'emittente Radio Pico: "Siamo di nuovo in onda, anche se con un palinsesto di emergenza! Il terremoto ha danneggiato la sede e gli studi di Radio Pico, ma questa mattina abbiamo ricominciato a trasmettere. Fortunatamente non c'era nessuno al momento della scossa negli studi. Ringraziamo tutti per i numerosissimi messaggi. Stiamo tutti bene e siamo vicini a chi ha subito perdite importanti. Speriamo di ripristinare la normale programmazione quanto prima". (R.R. per NL)
22/05/2012 14:34
 
NOTIZIE CORRELATE
I giornalisti, tecnici ed impiegati delle emittenti televisive locali del gruppo Spallanzani di Reggio Emilia, Rete7 ed È Tv Marche (controllata), da due mesi senza stipendio ed a rischio chiusura, hanno indetto per la giornata di oggi uno sciopero di 4 ore con manifestazione di protesta davanti la sede della proprietà.
Il Ministero dello Sviluppo Economico ha resto noto che a conclusione del procedimento di revisione avviato, sulla base delle osservazioni formulate da alcuni operatori, sono state apportate variazioni alla graduatoria di assegnazione delle frequenze televisive locali della Regione Emilia Romagna di cui alla determina pubblicata sul sito il 14 luglio 2015.

Continua la pubblicazione da parte del Ministero dello Sviluppo Economico delle graduatorie regionali relative ai fornitori di servizi di media audiovisivi, per il servizio televisivo digitale terrestre, oggetto dal Bando del 02/05/2016.
Ricordiamo che le graduatorie individuano i soggetti che avranno diritto di essere trasportati, alle condizioni dei listini

Continua la pubblicazione da parte del Ministero dello Sviluppo Economico delle graduatorie regionali e degli aggiornamenti relativi ai fornitori di servizi di media audiovisivi, per il servizio televisivo digitale terrestre, oggetto dal Bando del 02/05/2016.
Continua la pubblicazione da parte del Ministero dello Sviluppo Economico delle graduatorie per il rilascio dei diritti d’uso di frequenze attribuite a livello internazionale all’Italia - c.d. frequenze coordinate - non assegnate ad operatori di rete nazionali per il servizio televisivo digitale terrestre, a conclusione delle procedure avviate con i bandi pubblicati il 02/05/2016.