Home
HomeRedazioneS.I.T.Archivio Newsletter NLArchivio S.I.T.PubblicitàLink utiliContatti
 
Notizie EditoriaNotizie Giurisprudenza e NormativaNotizie Radio e TVNotizie WebNotizie VarieRaccolta EditorialiSpeciali NL
Tlc. Consultazione sulla modifica del Codice delle comunicazioni (D. Lgs. 259/2003): le osservazioni dell'Associazione Tv Locali FRT

Attenzione: per visualizzare la notizia è necessario abbonarsi al S.I.T. di Consultmedia.

Per informazioni sulle modalità di abbonamento clicca qui.

12/01/2012 14:12
 
NOTIZIE CORRELATE
Le rappresentanze dei network provider DTT locali sembrano scoprire l'acqua calda e, fuori tempo massimo, lanciano l'allarme per la soppressione dei canali incompatibili con le emissioni estere.
“Ci auguriamo che la Commissione Bilancio oggi approvi l’emendamento che prevede l’applicazione dell'art. 10 della legge 422 del '93 a favore delle emittenti locali, evitando che il comparto sparisca, colpito dalla crisi e dai tagli indiscriminati del governo".
Si è tenuta ieri a Roma la prima Assemblea di Confindustria Radio Televisioni, l’associazione costituita lo scorso giugno tra Rai, Mediaset, Sky, La 7, Telecom Italia Media e Frt – Federazione Radio Televisioni.
L’Autorità per le Garanzie nelle comunicazioni ha recentemente avviato, con le delibere n. 492/13/CONS e n. 493/13/CONS, due consultazioni pubbliche finalizzate a modificare rispettivamente la regolamentazione del diritto di cronaca in ambito televisivo e radiofonico.
Con l'erogazione dei fondi relativi al 2010 (integrazione), 2012 e 2013, in arrivo nei prossimi mesi oltre 164 mln di euro. "Le risorse finanziarie per dare un aiuto concreto al settore dell'emittenza locale in gravissima crisi economica ci sono", esulta la Federazione Radio Televisioni (FRT).