Home
HomeRedazioneS.I.T.Archivio Newsletter NLArchivio S.I.T.PubblicitàLink utiliContatti
 
Notizie EditoriaNotizie Giurisprudenza e NormativaNotizie Radio e TVNotizie WebNotizie VarieRaccolta EditorialiSpeciali NL
Tlc. Ka-Sat porta Internet in un milione di case in Europa e nel bacino del Mediterraneo
E' stato lanciato con successo la scorsa notte il primo satellite a banda larga d’Europa Ka-Sat, destinato a portare Internet in oltre un milione di case in Europa e nel bacino del Mediterraneo, con velocita' paragonabili a quelle dell'Adsl.
Lanciato dalla maggiore organizzazione europea di servizi satellitari, Eutelsat, costruito dalla Astrium e pesante 6,1 tonnellate, e' partito dalla base russa di Baikonur, nel Kazakhstan, con un razzo Proton Breeze M fornito dalla societa' International Launch Services (Ils). Il satellite rivoluzionera' i servizi digitali di tutta Europa, garantira' una capacita' di trasmissione mozzafiato (piu' di 70 Gigabite per secondo) e permettera' di superare ogni barriera nelle trasmissioni digitali dei dati, da internet via satellite a tutte quelle applicazioni multimediali che richiedono una banda molto elevata. (R.R. per NL)
28/12/2010 18:22
 
NOTIZIE CORRELATE
La centralità di internet è, nel mondo moderno, sempre più permeante e nelle zone caratterizzate dal fenomeno del digital divide, il disagio consiste nel non beneficiare di una connessione internet fissa, o di averne una troppo lenta che, inevitabilmente, va ad intaccare il lavoro degli utenti che utilizzano la rete per questioni legate al business.
Il Tribunal de Commerce di Parigi il 17/11/2016, all'esito del ricorso presentato, ha ordinato alla società francese Eutelsat, che gestisce la comunicazione satellitare in Europa, di riaccendere il segnale della televisione curda Med Nuce TV.
Un canale televisivo via satellite dedicato esclusivamente ad Expo Milano 2015, che arriva in circa 140 mln di abitazioni, in Europa, Nord Africa e Medio Oriente, e poi un’innovativa piattaforma tecnologica, basata su 34 satelliti con copertura globale.
In aumento le case che ricevono la televisione direttamente o indirettamente via satellite. Il Satellite si conferma l’infrastruttura digitale protagonista per la ricezione della TV, anche se la IP tv (comunque per alcuni versi strumentale al sat) sta galoppando con la diffusione delle smart tv.
La notizia l'ha data per prima “Repubblica.it”: secondo un documento prodotto in una riunione “riservata” della cabina di regia per l'Agenda digitale italiana presieduta da Francesco Caio, l'Italia starebbe facendo passi da gigante... all'indietro, nella qualità dei collegamenti a larga banda più diffusi, ovvero quelli che poggiano sul sistema ADSL.