Home
HomeRedazioneS.I.T.Archivio Newsletter NLArchivio S.I.T.PubblicitàLink utiliContatti
 
Notizie EditoriaNotizie Giurisprudenza e NormativaNotizie Radio e TVNotizie WebNotizie VarieRaccolta EditorialiSpeciali NL
Tv: arriva il digitale terrestre HD in Alto Adige
Arriva il digitale terrestre in alta definizione in Alto Adige. Con il passaggio alla tv digitale si sono moltiplicati anche in Alto Adige i programmi a disposizione degli utenti, frutto delle nuove possibilita' offerte dalle moderne tecnologie.
Con il passaggio dall'analogico al digitale si sono poi liberati ulteriori canali, che dovranno essere occupati nei prossimi mesi pena la perdita delle frequenze. La giunta provinciale ha dunque deciso di assegnare i nuovi spazi ai programmi in alta definizione della tv di stato austriaca Orf 1 e Orf 2, all'emittente franca-tedesca Arte, al primo canale della Bbbc ed all'emittente svizzera Srg che trasmette in quattro lingue. ''L'ultima frequenza a disposizione - ha annunciato il governatore Durnwalder - la teniamo libera per la creazione di un canale locale di informazioni di vario genere, dedicato ai turisti ma non solo. Vi potranno trovare spazio tanti temi: dall'offerta culturale alle previsioni meteo''. (ANSA)
30/03/2010 10:54
 
NOTIZIE CORRELATE
Scade oggi il termine per presentare al Ministero dello Sviluppo Economico l'istanza ex art. 14 bis D. Lgs. 259/2003 per la rimozione dei limiti d'utilizzo delle frequenze DTT.
Il 1° dicembre 1965 il periodico viennese "Stampa settimana", sotto il titolo "The Radio Pirates", annuncia che: "i combattenti per la libertà del Tirolo desiderano installare un canale segreto di essere attivi nel Nord e nel Sud Tirolo". Una bomba! La notizia viene prontamente diffusa dall'Austria Press Agency (APA) e ripresa da tutta la stampa austriaca e internazionale, creando un fortissimo disagio a Roma.
La Radiotelevisione Azienda Speciale RAS ha completato di recente la sua più grande stazione ricetrasmittente a Plan de Corones con un edificio di esercizio di 900 m² ed una torre ricetrasmittente di 80 m di altezza.
Gli ingenti investimenti effettuati nel corso dei quattro anni trascorsi dal lancio della tv mobile non hanno dato i frutti sperati, tanto che TIM ha annunciato che entro fine anno spegnerà il suo canale DVB-H – nonostante il contratto quinquennale stipulato a suo tempo con Mediaset per l’uso delle frequenze e della rete scada nel corso del prossimo anno.
La giunta provinciale concede contributi alle radio private, con sede ed attivita' in Alto Adige, che si avvalgono dei servizi di agenzie di stampa per confezionare le trasmissioni informative in lingua tedesca e ladina.