Home
HomeRedazioneS.I.T.Archivio Newsletter NLArchivio S.I.T.PubblicitàLink utiliContatti
 
Notizie EditoriaNotizie Giurisprudenza e NormativaNotizie Radio e TVNotizie WebNotizie VarieRaccolta EditorialiSpeciali NL
Tv, Auditel. Ascolti Agosto: Rai schiaccia Mediaset

Le rilevazioni Auditel di agosto 2015 confermano il primato della Rai sia nel "day time" che nella fascia 20,30/22,30. Auditel, Società che rileva l’ascolto della televisione in Italia, conseguito attraverso le diverse modalità di trasmissione, conferma che Radiotelevisione Italiana raggiunge il 37% di share di media complessiva e il 38% in prime time.
Punta massima di Rai1 l'8 di Agosto con il 18,23 %, con la diretta della finale della Supercoppa Juventus-Lazio, competizione di cui Rai detiene da anni i diritti esclusivi. Netto calo ascolti per il gruppo Mediaset, con valori che toccano solamente il 29,4% e il 32% in prima serata. Ottimi risultati conseguiti dal gruppo Discovery che, secondo le indicazioni Auditel, vale l’8% di share medio, il 6% in prima e l’11% in seconda serata. Buona prestazione anche per La7 con il 2,69% e punto più alto raggiunto il 21 agosto con il 3,11% e più alto l'8 agosto con il 2,22% di share. Non ha conseguito i risultati sperati Gazzetta Tv, la rete televisiva italiana del gruppo RCS MediaGroup dedicata allo sport e gestita dalla redazione de La Gazzetta dello Sport: si assesta sullo 0,28%, ma puntava allo 0,7% medio entro l’anno. Mtv, recentemente acquistata da Sky, tocca lo 0,77%, come nello stesso periodo del 2014, ma non si escludono rilevanti incrementi di share per l’introduzione, nel canale, di documentari ed eventi sportivi di cui la tv di Murdoch possiede i diritti. (S.F per NL)

18/09/2015 12:22
 
NOTIZIE CORRELATE
“Siamo delusi dall’intervento del Direttore Generale in Commissione Parlamentare di Vigilanza sul tema della Convezione di Servizio Pubblico. Ci saremmo aspettati un intervento con dati alla mano: entrate 2016, previsione entrate 2017 e 2018 e relativo progetto industriale”.
Intrattenimento in day time e talk show incentrati su casi di cronaca? Il direttore generare Rai Antonio Campo Dall’Orto potrebbe dire “Non parliamone più”, parafrasando il titolo della trasmissione di Rai Uno (Parliamone sabato) recentemente chiusa per le polemiche su uno dei suoi approfondimenti.
Lo scorso 15 Marzo, durante la Conferenza stampa di Radiomediaset, il Ceo Paolo Salvaderi ha illustrato i risultati operativi del gruppo, mentre Pier Silvio Berlusconi – alla conclusione dell’incontro con i giornalisti - ha offerto spunti collaterali sulle vicende Mediaset: il contenzioso con Vivendi, l’acquisto del logical channel number 20 (argomenti già approfonditi in precedenti articoli), l’intoppo nei rapporti col giornalista Giuseppe Cruciani e l’affare Ei towers-RaiWay.
Si delineano i contorni dell'operazione Mediaset-Retecapri con la quale il Biscione ha acquisito il canale 20 del digitale terrestre televisivo.
Si è svolta oggi nella hall del palazzo di Largo Donegani 1 la conferenza stampa di RadioMediaset in cui sono stati presentati i risultati ottenuti nell’ultimo anno di attività del polo che comprende le emittenti di proprietà Radio 105, Virgin Radio (entrambe ex Finelco), R101 e la partnership con Radio Monte Carlo (che rimane di proprietà della famiglia Hazan, precedente editore delle radio Finelco).