Home
HomeRedazioneS.I.T.Archivio Newsletter NLArchivio S.I.T.PubblicitàLink utiliContatti
 
Notizie EditoriaNotizie Giurisprudenza e NormativaNotizie Radio e TVNotizie WebNotizie VarieRaccolta EditorialiSpeciali NL
Tv, Ip. Netflix da record: un colosso nato in dieci anni

Netflix da record nel 2016, nonostante gli scetticismi provenienti da alcune fonti, alla fine il gigante californiano ha chiuso l’ultimo trimestre dell’anno trascorso con i conti in regola (anche in borsa) e un parco utenti che sale vertiginosamente, avvicinandosi sempre di più alla quota dei 100 milioni.
Nel periodo in esame, che oltretutto segna il decimo compleanno del servizio SVOD, Netflix ha registrato utili pari a 67 milioni di dollari (15 centesimi per azione) in crescita rispetto ai 43 milioni dello stesso periodo del 2015; Netflix aveva stimato utili per 53 milioni invece, superando quindi le aspettative. Da sottolineare che, i ricavi complessivi dell’azienda, sono pari a circa 2 miliardi e mezzo: numeri resi possibili dal sostanzioso aumento di utenti, anche questo sopra le aspettative: 7,05 milioni di nuovi utenti nel mondo nel solo trimestre (+19 milioni in tutto il 2016), record personale dell’azienda di Reed Hastings che festeggia dunque il primo decennio di operatività raggiungendo quota 93,8 milioni di iscritti. I risultati positivi sono stati anche accolti in borsa, dove il titolo Netflix è arrivato a salire dell’8%, anche questo un altro record. (E.V. per NL)
19/01/2017 10:05
 
NOTIZIE CORRELATE
Deliberato all'unanimità dal cda di Auditel il piano quinquennale che contempla, tra le altre cose, l’estensione della rilevazione dai televisori ai nuovi device e alle smart tv.
I giganti dello streaming on demand puntano ad aumentare le produzioni originali, una scelta che fino ad oggi si è rivelata vincente dal punto di vista commerciale.
Debutta Prime Video anche in Italia: il servizio SVOD di Amazon ha, per la precisione, debuttato contemporaneamente in 200 paesi, fra i quali rientra anche la Penisola.
Netflix apre la porta ai download: i contenuti presenti sul portale di streaming a pagamento di Los Gatos, infatti, saranno ora scaricabili attraverso l’applicazione disponibile per IOS e Android.
La maggior parte delle persone forse conosce Netflix grazie a “Narcos” o “Orange is the new black”, le serie tv che hanno spopolato in diversi paesi tra cui l’Italia ma, soprattutto, grazie al suo servizio SVOD (Subscription Video On Demand) che è il più diffuso al mondo, ma in origine l’azienda di Reed Hastings faceva altro.