Home
HomeRedazioneS.I.T.Archivio Newsletter NLArchivio S.I.T.PubblicitàLink utiliContatti
 
Notizie EditoriaNotizie Giurisprudenza e NormativaNotizie Radio e TVNotizie WebNotizie VarieRaccolta EditorialiSpeciali NL
Tv locali, Puglia: ceduta all'asta concordataria Antenna Sud (tv e radio)

Finisce l'odissea di Antenna Sud, l'emittente tv barese da tre anni in concordato preventivo. L'emittente è stata infatti acquistata da Cosimo Distante, già editore di Canale 85 e imprenditore del settore dei videogiochi nelle province di Brindisi, Lecce e Taranto (ha sede a Francavilla Fontana).
La società Antenna Sud Edivision srl, stimata dal Tribunale 5 mln di euro, è stata ceduta a 1,3 mln dopo che l'asta era andata deserta per 5 volte. Alienata nella stessa occasione, ma ad un altro soggetto, la stazione radiofonica omonima (Radio Antenna Sud), che sarebbe ora di proprietà di una società già attiva nel settore. La vendita degli asset consentirà, tra l'altro, di soddisfare i crediti dei 25 dipendenti (di cui 10 giornalisti) dopo l’avvio della procedura concordataria. (E.G. per NL)
21/10/2016 22:14
 
NOTIZIE CORRELATE
La situazione di crisi dell’emittenza televisiva locale, già grave per l’aumento dei costi di gestione conseguenti alla “ingiusta e discutibile” revoca dei diritti d’uso delle frequenze che il MISE ha operato in tutta Italia e che ha raggiunto il suo apice sulle regioni della fascia adriatica, con in testa la Puglia (in cui ha revocato 12 frequenze su 18), ora è ulteriormente aggravata per il ritardo dei pagamenti dei contributi relativi al bando 2015 (e siamo già a marzo 2017) e per la mancata emanazione dei bandi relativi agli anni 2016 e 2017.
La prima struttura italiana di competenze a più livelli in ambito mediatico Consultmedia (collegata a questo periodico) ha assistito la società Priverno s.r.l. (Ponsacco, Pisa), editrice dell’emittente Radio Sportiva, nella cessione di un asset dell’emittente pugliese Radio Voice costituito dall’impianto 98,500 MHz da Monte Fellone (TA).
L'emittente foggiana Teleradioerre (trasportata su un mux di Telenorba in Puglia, Basilicata e Molise), sembrerebbe ad un passo dall'acquisizione da parte del commercialista Massimo Curci (vicepresidente del Foggia Calcio con interessi nel mondo dei trasporti) - già socio al 50% del content provider DTT Teledauna e titolare della web tv InTv -, che ha in testa un nuovo polo televisivo regionale.
Con provvedimenti della DGSCERP sono state approvate le prime graduatorie  regionali relative ai fornitori di servizi di media audiovisivi, per il servizio televisivo digitale terrestre, oggetto dal Bando del 02/05/2016.
Continua la pubblicazione da parte del Ministero dello Sviluppo Economico delle graduatorie per il rilascio dei diritti d’uso di frequenze attribuite a livello internazionale all’Italia -  c.d. frequenze coordinate -  non assegnate ad operatori di rete nazionali per il servizio televisivo digitale terrestre, a conclusione delle procedure  avviate con i bandi pubblicati il 02/05/2016.