Home
HomeRedazioneS.I.T.Archivio Newsletter NLArchivio S.I.T.PubblicitàLink utiliContatti
 
Notizie EditoriaNotizie Giurisprudenza e NormativaNotizie Radio e TVNotizie WebNotizie VarieRaccolta EditorialiSpeciali NL
Tv locali, Veneto. Antenna 3 Nord Est a Rete Veneta

Si è conclusa positivamente la cessione della storica emittente veneta Antenna 3 Nord Est. Il nuovo titolare è una società del gruppo Rete Veneta.
"Oggi nasce il più grande polo televisivo del Nordest", recita una nota diffusa dal gruppo televisivo di Bassano del Grappa (Vi) che spiega che A3NE "si aggiunge al gruppo cui già fanno capo Telequattro Trieste e Nordest Tv. Quattro emittenti, più di 100 dipendenti e ascolti leader su tutto il territorio per un polo che da sempre dà voce ai cittadini, alle loro richieste e opinioni. Gli obiettivi delle nostre telecamere saranno sempre puntati sulle esigenze di un territorio che chiede di essere ascoltato, come sottolinea nel suo intervento l'editore, l'ingegnere Filippo Jannacopulos". Coadiutori del Fallimento A3NE (curatore nominato dal Tribunale di Treviso: dr. Roberto Cortellazzo Wiel) sono stati l'avv. Lodovico Fabris (Studio Fabris & Associati), l'avv. Stefano Cionini (Area Affari Legali Consultmedia) e la società Tecnomedia srl, nella persona dell'ing. Massimo Rinaldi (Area Tecnica di Consultmedia). L'operazione positivamente portata a termine dopo intense trattative, ha consentito di salvare 36 posti di lavoro. (E.G. per NL)
09/01/2017 18:25
 
NOTIZIE CORRELATE
"Non riesco ancora a metabolizzarlo, ma, per noi, il 2016 è stato l'anno della maggior raccolta pubblicitaria degli ultimi 20 anni", spiega il responsabile di una storica emittente televisiva locale che opera a cavallo tra Piemonte e Lombardia.
Stretta nelle morse della crisi (ma anche da gravissime scelte errate compiute, quantomeno negli ultimi dieci anni, dall'intero comparto) che non risparmia quasi nessuna tv locale, anche la storica emittente interregionale Telecity (legata a 7 Gold), anzi l'intero gruppo piemontese che la riguarda (e che ha grandi interessi anche in Lombardia e Liguria), pensa ad un licenziamento collettivo, che in questo caso riguarda 60/70 dipendenti.
"Il  23  dicembre,  il  "regalo"  dell'editore   di   Trentino Tv   Graziano   Angeli   di   voler   licenziare   3 giornalisti. L'annuncio durante l'incontro con Sindacato Giornalisti del Trentino Alto Adige e Fistel-CISL".
Aggiornate le graduatorie regionali relative ai fornitori di servizi di media audiovisivi, per il servizio televisivo digitale terrestre, oggetto dal Bando del 02/05/2016.
"In merito alla notizia pubblicata, dal titolo “Ritorna in onda RomaUno”, secondo la quale è ora entrata a far parte della galassia dell’imprenditore abruzzese Francesco Di Stefano>>, Voxson TV ed il Fallimento RomaUno precisano che l’emittente RomaUno è di titolarità del Fallimento RomaUno ed è da