Home
HomeRedazioneS.I.T.Archivio Newsletter NLArchivio S.I.T.PubblicitàLink utiliContatti
 
Notizie EditoriaNotizie Giurisprudenza e NormativaNotizie Radio e TVNotizie WebNotizie VarieRaccolta EditorialiSpeciali NL
TV. Mediaset: Giordano direttore Videonews, Banfi a Tgcom 24. Claudio Brachino a Sport Mediaset e Rosanna Ragusa a News Mediaset, primo direttore donna
Mario Giordano è il nuovo direttore di Videonews. Nell'ambito di una riorganizzazione dei vertici dell'informazione Mediaset, lascia TgCom24 per coordinare la struttura che realizza, tra l'altro, Quinta Colonna, Quarto Grado, Mattino e Pomeriggio 5, Domenica Live e Verissimo.
Claudio Brachino assume la direzione giornalistica di Sport Mediaset. A Ettore Rognoni viene affidato l'incarico di direttore editoriale, con la responsabilità produttiva e il coordinamento dei programmi sportivi. Alessandro Banfi è il nuovo direttore del sistema all news TgCom24. Rosanna Ragusa, nominata alla guida dell'agenzia interna News Mediaset, è la prima donna a dirigere una testata giornalistica del Gruppo. Clemente Mimun continua a dirigere il Tg5, così come Giovanni Toti resta al comando di Studio Aperto e del Tg4. Riconfermato anche Paolo Liguori nel ruolo di direttore editoriale New Media. «È un rinnovamento con risorse tutte interne all'azienda - sottolinea Mauro Crippa, direttore generale dell'Informazione Mediaset - grandi professionisti che hanno già dato ampie prove sul campo. Dalle prossime settimane saremo impegnati su nuovi importanti progetti televisivi. Sfide che potremo affrontare solo così, riorganizzando le nostre news per essere più efficienti e più efficaci». (Adnkronos)
06/06/2013 10:32
 
NOTIZIE CORRELATE
Lo scorso 15 Marzo, durante la Conferenza stampa di Radiomediaset, il Ceo Paolo Salvaderi ha illustrato i risultati operativi del gruppo, mentre Pier Silvio Berlusconi – alla conclusione dell’incontro con i giornalisti - ha offerto spunti collaterali sulle vicende Mediaset: il contenzioso con Vivendi, l’acquisto del logical channel number 20 (argomenti già approfonditi in precedenti articoli), l’intoppo nei rapporti col giornalista Giuseppe Cruciani e l’affare Ei towers-RaiWay.
Si delineano i contorni dell'operazione Mediaset-Retecapri con la quale il Biscione ha acquisito il canale 20 del digitale terrestre televisivo.
Si è svolta oggi nella hall del palazzo di Largo Donegani 1 la conferenza stampa di RadioMediaset in cui sono stati presentati i risultati ottenuti nell’ultimo anno di attività del polo che comprende le emittenti di proprietà Radio 105, Virgin Radio (entrambe ex Finelco), R101 e la partnership con Radio Monte Carlo (che rimane di proprietà della famiglia Hazan, precedente editore delle radio Finelco).
Andrà a Mediaset il canale 20, fino ad oggi in mano a Retecapri e che, come già segnalato nelle scorse settimane su questo periodico, era prossimo ad una vendita verso non meglio identificati acquirenti.
Periodo nero per la media company francese Vivendi, sia dal punto di vista economico che da quello legale: il bilancio dello scorso anno non è andato affatto bene e, all’orizzonte, si profila la spinosa questione giuridica legata all’affaire Mediaset.