Home
HomeRedazioneS.I.T.Archivio Newsletter NLArchivio S.I.T.PubblicitàLink utiliContatti
 
Notizie EditoriaNotizie Giurisprudenza e NormativaNotizie Radio e TVNotizie WebNotizie VarieRaccolta EditorialiSpeciali NL
Tv. Mediaset vs Sky. Il Biscione vuole risarcimento per veicolazione di Canale 5, Italia 1 e Rete 4 su bouquet di Murdoch

Non è ancora conclusa la diatriba tra Mediaset e Sky a seguito dell'oscuramento delle reti generaliste Canale 5, Italia 1 e Rete 4 sul bouquet della piattaforma che fa riferimento alla News Corp avvenuta nei mesi scorsi.
Secondo il quotidiano la Repubblica, Mediaset avrebbe deciso di citare la pay tv sat per ottenere un risarcimento retroattivo per tutto il periodo durante il quale ha avuto luogo la ritrasmissione di Italia 1, Canale 5 e Rete 4 sul vettore del magnate Murdoch. L'atto sarebbe stato depositato agli inizi di gennaio, con una prima udienza fissata a maggio. La vicenda traeva origine dalla decisione di Mediaset di chiedere un compenso per la trasmissione dei propri canali sul mux sat di Sky (sulla considerazione che questa avrebbe da ciò tratto un vantaggio economico in termini di abbonamenti per la maggiore offerta tv), cui aveva fatto seguito, dopo il diniego di Sky (che si era giustificata sostenendo di aver meramente svolto il ruolo di relay di un programma free), il nero alle trasmissioni dei pprogrammi dei Berlusconi. Secondo il quotidiano, la richiesta danni non sarebbe stata ancora quantificata, ma si parlerebbe di circa 40-45 mln di euro (calcolato attraverso la somma di una quota fissa per avere il segnate ed una fee per abbonato). (E.G. per NL)

19/01/2016 08:44
 
NOTIZIE CORRELATE
Il Tar del Lazio (sent. n. 03747/2017) ha confermato la sanzione di 200.000 euro comminata da AgCom a Sky Italia con un provvedimento risalente al 2008.
A+E television networks, emittente televisiva via cavo e satellitare statunitense, è un brand sicuramente ancor poco conosciuto in Italia.
Lo scorso 15 Marzo, durante la Conferenza stampa di Radiomediaset, il Ceo Paolo Salvaderi ha illustrato i risultati operativi del gruppo, mentre Pier Silvio Berlusconi – alla conclusione dell’incontro con i giornalisti - ha offerto spunti collaterali sulle vicende Mediaset: il contenzioso con Vivendi, l’acquisto del logical channel number 20 (argomenti già approfonditi in precedenti articoli), l’intoppo nei rapporti col giornalista Giuseppe Cruciani e l’affare Ei towers-RaiWay.
Si delineano i contorni dell'operazione Mediaset-Retecapri con la quale il Biscione ha acquisito il canale 20 del digitale terrestre televisivo.
Si è svolta oggi nella hall del palazzo di Largo Donegani 1 la conferenza stampa di RadioMediaset in cui sono stati presentati i risultati ottenuti nell’ultimo anno di attività del polo che comprende le emittenti di proprietà Radio 105, Virgin Radio (entrambe ex Finelco), R101 e la partnership con Radio Monte Carlo (che rimane di proprietà della famiglia Hazan, precedente editore delle radio Finelco).