Home
HomeRedazioneS.I.T.Archivio Newsletter NLArchivio S.I.T.PubblicitàLink utiliContatti
 
Notizie EditoriaNotizie Giurisprudenza e NormativaNotizie Radio e TVNotizie WebNotizie VarieRaccolta EditorialiSpeciali NL
Tv, sat: M-Three Satcom (Giglio Group) per HD RTL 102.5 e R. Freccia Tv e con 6MiaTv e Winga TV

Giglio Group (Aim Italia-Ticker GGTV), prima società di e-commerce 4.0, annuncia tre nuovi importanti accordi siglati a livello nazionale nell’ambito Broadcast &Telco, per il prossimo triennio.
Il primo riguarda l’accordo con il Network RTL 102.5 per il lancio di due nuovi canali in alta definizione, via satellite, tramite i satelliti Hot Bird di Eutelsat a 13 gradi Est: la “radiovisione” di RTL 102.5 TV HD (ch. 36 del digitale terrestre e ch.750 di SKY) e Radiofreccia HD, versione in video di Radiofreccia, il nuovo canale sempre del Gruppo RTL dedicato alla musica rock, in onda da gennaio sul canale 258 del digitale terrestre. M-Three SatCom – divisione Broadcast & Telco del Gruppo - si occuperà della gestione e trasmissione del segnale via satellite in HD dei due canali. I contratti decorrono dal mese di gennaio 2017 e sono stati conclusi separatamente per ciascuna emittente, includendo servizi di teleporto, capacità satellitare permanente e servizi di collegamento in fibra ottica. I due contratti si aggiungono ai canali già aperti nel 2016 per i canali radiofonici con RTL102.5, Radiofreccia e Radio Zeta l’Italiana, già diffusi dalla piattaforma satellitare M-Three SatCom di Giglio Group. RTL 102.5 è dal 2012 la prima radio italiana per numero di ascoltatori (6.9 milioni nel primo semestre 2016 – dati Radio Monitor), vincendo il Premio Cuffie D’oro come “Network dell’anno” nella categoria emittenti. Dal 2007, attraverso la “radiovisione”, offre per la prima volta la possibilità di vedere conduttori e i video delle canzoni trasmesse alla radio su RTL 102.5. Formula oggi replicata con Radiofreccia. Alessandro Giglio, Presidente di Giglio Group, dichiara: “Siamo molto orgogliosi dell’accordo con RTL 102.5, anche perché è storicamente una delle emittenti radiofoniche più attive nell'ambito della tecnologia, in grado di raggiungere gli utenti attraverso tutte le possibili piattaforme multimediali compatibili con la maggior parte di media-devices. Una mentalità che si coniuga perfettamente con quella del nostro Gruppo che, anche grazie a questi nuovi contratti, conferma il trend di crescita della divisione Broadcast&Telco per la transizione dei maggiori canali TV da Standard a HD”. Giglio Group comunica, inoltre, di aver sottoscritto due nuovi accordi commerciali a livello nazionale con 6MiaTV e WingaTV per la trasmissione in SD del segnale televisivo su satelliti Hot Bird di Eutelsat a 13 gradi Est. A partire dal mese marzo 2017 verrà attivata la trasmissione di 6MiaTV, libera emittente, creata, realizzata e gestita da libere persone che consente all’utente di realizzare programmi televisivi autoprodotti che potranno essere poi trasmessi sul circuito televisivo di TV&TV. Il contratto siglato è triennale e nel piano di medio termine è prevista anche l’attivazione di altri 3 canali. E’ già in corso, invece, la diffusione in SD del canale Winga TV (ch.63 del digitale terrestre), piattaforma televisiva dedicata al mondo dei casinò online, per la quale M-Three si occuperà della diffusione e della gestione del segnale per i prossimi due anni. Winga nasce dall'idea di coniugare intrattenimento e sicurezza, per offrire occasioni di svago e divertimento regolamentate dall’AAMS (Agenzia delle Dogane e dei Monopoli). (E.G. per NL)
26/01/2017 11:31
 
NOTIZIE CORRELATE
La divisione dedicata ai servizi satellitari del Gruppo Giglio ha stretto un'intesa triennale per la diffusione del nuovo canale in alta definizione tramite Hot Bird di Eutelsat a 13 gradi Est. Il servizio ha preso avvio il 5 dicembre.
RTL 102.5 registra, nel 2016, una raccolta pubblicitaria pari a 54 milioni di euro, in leggera flessione sul 2015, ma a fronte di previsione più fosche (si stimava un -10% su un anno che era andato molto bene anche grazie alle Olimpiadi di Rio), il consuntivo è decisamente positivo.
Gira e gira, i player sono sempre quelli e quindi Radio Italia, abbandonata per imposizione dell'Antitrust, Mediamond, la concessionaria captive di Mediaset e conclusa senza un nulla di fatto la lunga trattativa con Discovery (si dice perché il gruppo americano volesse anche partecipare al capitale della radio), torna da Manzoni, polo L'Espresso, editore di Radio Dee Jay, Capital ed m2o (la raccolta della tv di Volanti sarà invece appannaggio di Viacom Advertising & Brand Solutions, la concessionaria di Viacom Italia).
Spezzatino di frequenze servito ieri pomeriggio: sul reticolo di frequenze di Up Radio sono comparse RTL 102,500 (per quanto riguarda la potente 101,900 MHz di Milano) e Radio Freccia (sulla rete a 95.000-95,100-95,200 MHz in varie province lombarde e piemontesi e sulla rete a 96,300 MHz in Piemonte).
Mursia e RTL 102,5 lanciano una nuova collana dedicata al mondo della radio. L’ambizioso progetto, nato dall’accordo tra Fiorenza Mursia e Lorenzo Suraci, ha l’obbiettivo di coniugare due mondi convergenti, quello editoriale e quello radiofonico.