Home
HomeRedazioneS.I.T.Archivio Newsletter NLArchivio S.I.T.PubblicitàLink utiliContatti
 
Notizie EditoriaNotizie Giurisprudenza e NormativaNotizie Radio e TVNotizie WebNotizie VarieRaccolta EditorialiSpeciali NL
Tv, USA: Comcast acquista Time Warner Cable per creare colosso da 30 mln abbonati. Competitor: rischio bullismo in settore
 
Comcast Corporation ha annunciato che acquisirà Time Warner Cable in un'operazione carta contro carta del valore di 45,2 miliardi di dollari che porterà alla fusione di due dei maggiori operatori via cavo.
Nel dettaglio Comcast pagherà 158,82 dollari per azione a fronte di un'operazione che darà agli azionisti di Time Warner circa il 23% del nuovo gruppo (deal che comunque dovrà ricevere il via libera delle autorità di sorveglianza). Le due società si aspettano di chiudere la transazione entro fine anno e aspirano a realizzare un colosso di circa 30 milioni di abbonati; un livello che comunque Comcast ritiene non porterà ad un intervento dell'antitrust (la cessione di clienti potrebbe accelerare l'approvazione da parte dei regolatori del mercato USA). Attraverso il processo di fusione i risparmi complessivi previsti per la nuova società sarebbero di 1,5 miliardi di dollari in tre anni e alla chiusura dell'acquisizione Comcast prevede di avviare un programma di riacquisto di azioni da 10 mld di dollari.  Dure le reazioni dei competitori: il gruppo Charter ha dichiarato in una nota che l'antitrust deve bloccare l'affare perché si darebbe al colosso nascente "un potere di gatekeeper senza precedenti in numerosi mercati importanti" e una Comcast "ampliata" sarebbe "il bullo del cortile della scuola"(E.G. per NL)
14/02/2014 14:05
 
NOTIZIE CORRELATE
I due colossi statunitensi Comcast e Time Warner Cable (che vantano rispettivamente 22,4 mln e 10,8 ml di utenti) hanno rinunciato alla creazione di un unico operatore tv via cavo che avrebbe avuto un valore di 42,5 mld di dollari.
Twenty-First Century Fox, il gigante dei media guidato da Rupert Murdoch, ha presentato nelle scorse settimane un'offerta da 80 miliardi di dollari per rilevare Time Warner, ma secondo indiscrezioni riportate dal New York Times la proposta e' stata respinta.
Comcast e Charter molto vicine ad un accordo da 20 miliardi di dollari che ridisegnerà la tv americana. L’intesa potrebbe arrivare già la prossima settimana: intanto Charter Communications si prepara a diventare il secondo operatore negli USA.
Apple è in trattative con Comcast per un servizio di streaming tv di nuova generazione. Il servizio avrebbe luogo attraverso il set-top box di Cupertino e consentirebbe di superare la congestione del web nella fruizione dei programmi tv.
Time Warner Cable, uno dei maggiori distributori americani, ha annunciato che oscurerà immediatamente le frequenze di Current Tv, la tv di Al Gore venduta ad Al Jazeera.