Home
HomeRedazioneS.I.T.Archivio Newsletter NLArchivio S.I.T.PubblicitàLink utiliContatti
 
Notizie EditoriaNotizie Giurisprudenza e NormativaNotizie Radio e TVNotizie WebNotizie VarieRaccolta EditorialiSpeciali NL
Radio, Finelco. Successione quote di RCS: spunta l'ipotesi di uno spin-off di RMC

Attenzione: per visualizzare la notizia è necessario abbonarsi al S.I.T. di Consultmedia.

Per informazioni sulle modalità di abbonamento clicca qui.

31/07/2015 05:52
 
NOTIZIE CORRELATE
Si è svolta oggi nella hall del palazzo di Largo Donegani 1 la conferenza stampa di RadioMediaset in cui sono stati presentati i risultati ottenuti nell’ultimo anno di attività del polo che comprende le emittenti di proprietà Radio 105, Virgin Radio (entrambe ex Finelco), R101 e la partnership con Radio Monte Carlo (che rimane di proprietà della famiglia Hazan, precedente editore delle radio Finelco).
Il polo radiofonico del Biscione, RadioMediaset (che controlla le emittenti nazionali R101, Radio 105, Virgin Radio e GBR-Orbital), ha deciso di puntare soprattutto sulla rete principale, Radio 105, operando investimenti captive in promozione ed importanti travasi frequenziali.
Più di 100 mln di perdita in meno rispetto all’anno scorso e al contempo più di 100 mln in meno di debiti, nonostante i ricavi siano ancora in calo.
Primi risultati positivi derivanti dal cambio di gestione all’interno del gruppo editoriale RCS - Corriere della Sera, con una riduzione delle perdite del gruppo dovuta principalmente ai tagli sulle spese e al buon risultato del segmento sportivo, trainato dagli eventi del 2016.
Radio Rcs di Serradifalco (Caltanisetta), stazione nata nel 1979 e diretta da Calogero Lauricella, ha chiuso i battenti. La frequenza 98.300 MHz da Monte Calvario è infatti stata ceduta nei giorni scorsi a RMC. (R.R. per NL)