Home
HomeRedazioneS.I.T.Archivio Newsletter NLArchivio S.I.T.PubblicitàLink utiliContatti
 
Notizie EditoriaNotizie Giurisprudenza e NormativaNotizie Radio e TVNotizie WebNotizie VarieRaccolta EditorialiSpeciali NL
Radio. Secondo Radiomonitor 1° semestre 2015 (analisi quarti d'ora), Zoo di 105 e Tutto esaurito sono i programmi più ascoltati d'Italia

Alberto Hazan, deus ex machina e presidente del Gruppo Finelco (holding milanese che controlla le emittenti nazionali Radio 105, RMC e Virgin Radio), gongola.
"I dati di ascolto dei singoli quarti d'ora relativi al primo semestre 2015, rilasciati oggi da Radio Monitor, confermano la leadership complessiva del Gruppo Finelco, con la share più elevata fra tutti i gruppi radiofonici, grazie al contributo di Virgin Radio e di Radio Monte Carlo, ma, soprattutto confermano ancora una volta la leadership assoluta dei programmi di Radio 105 sui programmi della concorrenza", spiega una nota di Largo Donegani. In particolare, "si conferma il consueto testa a testa tra Lo Zoo di 105 di Marco Mazzoli e Tutto esaurito, il morning Show di Radio 105 condotto da Marco Galli per la conquista della prima posizione; nel secondo semestre 2014, l’aveva spuntata Tutto esaurito; nel primo semestre 2015 è tornato in testa Lo Zoo di 105", mentre sui primi 5 programmi radiofonici, due, i primi due, sono di Radio 105, due (il terzo e il quinto) sono di RTL, 1, uno, il quarto è di DeeJay. E ancora: "Sui primi 15 programmi radiofonici, ben 5 sono di Radio 105: oltre ai primi due classificati, Lo Zoo di 105 e Tutto Esaurito, in classifica figurano Music & Cars, 105 Friends e 105 All'una; gli altri 10 si dividono tra RTL (4 programmi, a cominciare dal terzo in classifica, La famiglia giù al nord, per passare poi al quinto in classifica, Password, al settimo, W l'Italia, all'ottavo, The Flight), Deejay (3 programmi, a cominciare dal quarto in classifica, Deejay chiama Italia, per passare poi all’undicesimo Chiamate Roma Triuno Triuno e al tredicesimo in classifica, Il Volo del mattino ), Rai Radiouno, RDS e Radio Italia con uno solo a testa nei primi 15". Inoltre, "Radio 105 conduce la Top Ten dei programmi della fascia del drive time della mattina (6-9) con Tutto Esaurito; è ben piazzata al quinto posto dei programmi della fascia della piena mattina (9-12) con 105 Friends, in ottima crescita ulteriore sui dati del secondo semestre del 2014, che aveva segnato già un balzo in avanti sul primo semestre dello scorso anno; conduce la top ten dei programmi dell'ora di pranzo (12-14), con 105 All'una; conduce la top ten dei programmi del pomeriggio (14-18) con Lo Zoo di 105 ed occupa anche il terzo posto con Music & Cars che guadagna una posizione a scapito di The Flight di RTL; guadagna il primo posto dei programmi del drive time di ritorno (18-21) con 105 Mi Casa che supera sul filo di lana lo storico programma leader di fascia (Onorevole DJ di RTL) e conferma nella top ten Benvenuti nella Giungla stavolta affiancato a La zanzara". Infine, "oltre agli eccellenti risultati dei singoli programmi è la distribuzione complessiva di questi successi su tutto il palinsesto di Radio 105 a generare uno straordinario risultato: Radio 105 si conferma, come già anticipato dai dati preliminari rilasciati lo scorso luglio, nettamente la prima radio italiana per TSL (time Spent Listening: tempo medio di ascolto, balzato al record di 138 minuti medi giornalieri per ascoltatore), la seconda radio Italiana come share di ascolto tra le 6 e le 24 del giorno medio settimanale sul totale individui; ed ora si conferma che è nettamente la radio più ascoltata in Italia sia sul target maschile, sia sui giovani adulti (15-44 anni), cioè sui target più difficili da raggiungere in maniera efficiente con le pianificazioni televisive". (E.G. per NL)
01/09/2015 16:33
 
NOTIZIE CORRELATE
Si è svolta oggi nella hall del palazzo di Largo Donegani 1 la conferenza stampa di RadioMediaset in cui sono stati presentati i risultati ottenuti nell’ultimo anno di attività del polo che comprende le emittenti di proprietà Radio 105, Virgin Radio (entrambe ex Finelco), R101 e la partnership con Radio Monte Carlo (che rimane di proprietà della famiglia Hazan, precedente editore delle radio Finelco).
Il rigore del metodo è ciò che conferisce alle scienze dure credibilità e affidabilità e, per questo motivo, vanta numerosi tentativi di esportazione in altre aree del sapere. Se da uno studio dipendono decisioni importanti, poi, rasserena poter contare su un metodo considerato garanzia di conoscenza (quasi) certa della realtà oggettiva. La pubblicità in radio, tuttavia, non gode di questo privilegio.
Pubblicati i dati risultanti dalle rilevazioni sugli ascolti radiofonici di Radio Monitor by Eurisko (ultima tornata in attesa della successione della Tavolo Editori Radiofonici srl nell'indagine) e relativi al secondo semestre 2016, dai quali spicca il dato riguardante le emittenti Mediaset: il Biscione arriva a controllare un quarto degli ascolti radiofonici nel giorno medio (attraverso le emittenti di proprietà R101, Virgin Radio e Radio 105 e senza considerare quelle commercializzate: Radio Kiss Kiss, RMC, Subasio e Norba), confermando le preoccupazioni della concorrenza (in particolare di Linus, direttore di Radio Dee Jay).
Le emittenti radiofoniche interessate stanno ricevendo in questi giorni il modulo d'adesione alla prima indagine sull'ascolto radiofonico italiano gestita dalla milanese TER - Tavolo Editori Radiofonici srl, la nuova società di diritto privato che si occuperà della raccolta e dell'elaborazione sull'audiance del medium.
Il polo radiofonico del Biscione, RadioMediaset (che controlla le emittenti nazionali R101, Radio 105, Virgin Radio e GBR-Orbital), ha deciso di puntare soprattutto sulla rete principale, Radio 105, operando investimenti captive in promozione ed importanti travasi frequenziali.