Home
HomeRedazioneS.I.T.Archivio Newsletter NLArchivio S.I.T.PubblicitàLink utiliContatti
 
Notizie EditoriaNotizie Giurisprudenza e NormativaNotizie Radio e TVNotizie WebNotizie VarieRaccolta EditorialiSpeciali NL
Radio, Torino: grave tecnico investito da scarica di alta tensione in occasione di misure radioelettriche
Grave incidente ieri sera a Torino. Un tecnico ed editore radiofonico locale è stato folgorato dai cavi dell’alta tensione che sarebbero stati toccati dall’antenna telescopica che stava utilizzando per una campagna di misure.
P.G., di 65 anni, è ora ricoverato in gravi condizioni all’ospedale Cto di Torino con ustioni di secondo e terzo grado sull’80% del corpo. L’evento ha avuto luogo ieri sera nella zona industriale di Chivasso, allorquando il tecnico, accompagnato da un collaboratore, non si sarebbe accorto che nel punto delle misure correvano, ad un'altezza intercettabile dal palo, cavi di 12.000 volt. La scarica ha investito in pieno il tecnico lasciando invece illeso l'uomo che lo accompagnava.
09/11/2010 11:54
 
NOTIZIE CORRELATE
"La famiglia Tacchino, proprietaria delle emittenti, decide il licenziamento del 60% delle lavoratrici e dei lavoratori di Telecity-Telestar-Italia 8 e la contestuale chiusura delle sedi di Torino e Genova." Lo annuncia una nota congiunta di Fnsi e Slc Cgil.
Conclusa la cessione di un asset dell’emittente Telecolor a Sestarete; Advisor: Consultmedia. La prima struttura italiana di competenze a più livelli in ambito mediatico Consultmedia (collegata a questo periodico) ha assistito le società Telecolor s.p.a. (Cremona) e Beacom s.r.l. (Torino), nella cessione dalla prima alla seconda di un asset aziendale costituito dall’autorizzazione regionale per il Piemonte per fornitura di servizi di media audiovisivi sul digitale terrestre tv con associato l’importante logical channel number 19 (numerazione automatica del telecomando).
Nel viaggio tra le emittenti italiane assistite da Consultmedia (struttura di competenze a più livelli collegata a questo periodico), rimaniamo in Piemonte, dove opera una stazione interregionale che da 40 anni accompagna intere generazioni col claim "Radio Mondo Sei Tu!"
Stretta nelle morse della crisi (ma anche da gravissime scelte errate compiute, quantomeno negli ultimi dieci anni, dall'intero comparto) che non risparmia quasi nessuna tv locale, anche la storica emittente interregionale Telecity (legata a 7 Gold), anzi l'intero gruppo piemontese che la riguarda (e che ha grandi interessi anche in Lombardia e Liguria), pensa ad un licenziamento collettivo, che in questo caso riguarda 60/70 dipendenti.