Home
HomeRedazioneS.I.T.Archivio Newsletter NLArchivio S.I.T.PubblicitàLink utiliContatti
 
Notizie EditoriaNotizie Giurisprudenza e NormativaNotizie Radio e TVNotizie WebNotizie VarieRaccolta EditorialiSpeciali NL
Riforma forense. Imbarazzante voto in Senato: Di Pietro si schiera col PDL contro i consumatori

Attenzione: per visualizzare la notizia è necessario abbonarsi al S.I.T. di Consultmedia.

Per informazioni sulle modalità di abbonamento clicca qui.

06/11/2010 12:34
 
NOTIZIE CORRELATE
Nuova start-up nell'ambito dell'universo Consultmedia. Si tratta dello Studio Legale MCL, che gestirà in esclusiva i servizi di consulenza ed assistenza legale della clientela di Consultmedia, prima struttura italiana di competenze a più livelli in ambito radiotelevisivo, editoriale e delle tlc (collegata a questo periodico).
Aggiornato con le ultime novità della legge professionale forense, il manuale si configura come uno strumento teorico-pratico per lo studio legale che desidera ampliare la propria cerchia di clienti, posizionarsi nel mercato forense e differenziarsi dalla concorrenza.
È quanto statuito recentemente dalla Corte di Cassazione a SSUU con la sentenza n. 10921 del 19 maggio 2014. Questi i fatti di causa.
Si è svolto nel tribunale di Cremona il primo processo via Skype, che ha creato così un innovativo precedente in ambito giudiziario che getta le basi per nuovi iter procedurali più snelli ed economici.
E’ stato firmato un protocollo d’intesa tra Ministero della giustizia, Ministero dell’economia e delle finanze, Consiglio di Stato, Tar, Corte dei conti e Avvocatura dello stato, volto a realizzare un coordinamento permanente in materia di informatizzazione della Giustizia ordinaria, amministrativa, contabile e tributaria, incentivando forme di collaborazione tra le amministrazioni coinvolte e individuando soluzioni comuni e strumenti concreti.