Home
HomeRedazioneS.I.T.Archivio Newsletter NLArchivio S.I.T.PubblicitàLink utiliContatti
 
Notizie EditoriaNotizie Giurisprudenza e NormativaNotizie Radio e TVNotizie WebNotizie VarieRaccolta EditorialiSpeciali NL
RTV locali, resoconto dell'intervento del CONNA alla IX^ Commissione Camera Trasporti Poste e Telecomunicazioni.
L'associazione di radio e tv locali Conna ci ha reso lo stenografico dell'intervento effettuato il 19 novembre 2014 dal proprio rappresentante in IX Commissione Camera Trasporti Poste e Telecomunicazioni.
"Ognuno - spiega il sindacato nella nota di accompagnamento - potrà giudicare la linearità di vedute che se adottate avrebbero evitato la situazione di incertezza e prevaricazione in cui si trova l'intero comparto televisivo, aggravata dal comportamento dell'attuale governo che non intende far nulla per modificare le cose". Qui per leggere il documento in pdf. (E.G. per NL)
 
25/02/2015 09:02
 
NOTIZIE CORRELATE
"All'importante successo della manifestazione conseguito mercoledì 24 settembre davanti alla sede nazionale dell'Agcom e del Mise, la nostra associazione ha unito tutta una serie di considerazioni che stante lo sbandamento dell'intera categoria negli ultimi dieci anni non era stato più possibile proporre".
La protesta organizzata dall'associazione di emittenti locali CONNA a Roma in data odierna è risultata "una manifestazione modello patrocinata dalle tre associazioni dei consumatori Adusbef, Codacons e Federconsumatori", ci fa sapere l'ente esponenziale.
L'associazione di emittenti locali Conna ci ha inviato il testo della base programmatica che sarà presentata ai responsabili di Agcom nella mattina del 24 settembre dalle 10 alle 12,30 e alle 14 al sottosegretario del Mise Antonio Giacomelli.
Durissima presa di posizione dell'associazione di emittenti radiotelevisive locali CONNA sul blog di Beppe Grillo (Movimento 5 Stelle) a riguardo della cessione degli asset di RAIWAY.
"La nostra associazione ha potuto verificare direttamente il grado di “maturazione” di titolari e operatori di televisioni e radio di fronte al processo catastrofico in atto da anni contro l'emittenza locale, inviando l'invito a difendere le loro imprese piccole o grandi che siano, partecipando a Roma ad una manifestazione davanti agli uffici dell'Agcom e del ministero".